Contrastare l’OMOFOBIA effettiva, smontare false accuse di omofobia

È indiscutibile è il dovere di tutelare dignità e libertà di ogni umana creatura, al di là delle sue convinzioni ideologico-esistenziali, ivi comprese le propensioni gay che sarebbero avversate dai cattolici secondo gli ideologi di gender i quali, peraltro, mica si scagliano contro regimi, tipicamente della Sharia1 con legislazioni esiziali per i gay, e non dicono quanto i cattolici si siano opposti alla persecuzione dei gay azionata a sangue da nazisti (ben più protestanti che cattolici) e da sinistri della  serie Fidel/Che Guevara (ben più leninisti che cattolici).

Occorre, inoltre, un opportuno discernimento tra la doverosa opposizione all’omofobia della serie suddetta e dello scemo bullismo o razzismo, e l’ideologia di gender che accampasse il contrasto all’omofobia come pretesto capzioso per alimentare illuminata cattofobia, criminalizzando la resilienza dei cattolici ad ammettere per i gay il matrimonio di serie A, quello che negherebbe ad un concepito il diritto di non essere programmato a nascere per essere ceduto a due gay: in tal senso potrebbero rischiare di muovere certe proposte di legge, che strumentalizzano il buon proposito di tutelare i diritti dei gay per imporci la sottesa ideologia di gender mirante alla suddetta serie A, fino a brandire il diritto della forza

- non solo per rivendicare il diritto dei gay alla suddetta programmazione

- ma anche per alimentare con pubblico denaro le lobby gay che impongono di soprassedere a diritti sanciti dalla dichiarazione universale dei diritti umani, quali

  art18 sulla libertà di coscienza

  - art.19 sulla libertà di opinione e di espressione

  - art. 26.3 sulla libertà di educazione «i genitori hanno diritto di priorità nella scelta del genere di istruzione da impartire ai loro figli».

Ben sapendo che i cattolici sono ampiamente rispettosi delle propensioni gay anche se non fanno vescovi gay, e come loro è rispettosa la stragrande maggioranza orientata natural-eterosex (salvo Sharia1), come può fare la suddetta sgamabile deriva ideologica, ad attaccare i cattolici per il suddetto NoSerieA? Se non li puoi criminalizzare, ironizzali: ed ecco sbeffeggi perfino in chiesa e tifosi arcigay simulare sodomia col crocifisso, come ben si guarderebbero di osare nelle moschee della potente intolleranza islamica in materia, e si accaniscono in caccia alle streghe verso coloro che osassero testimoniare danni educativi o conversioni da omosessismo.

La deriva ideologica in parola, (quella che Fr1 definì “sbaglio della mente umana) forzerebbe una Weltanschauung funzionale ai potentati per dissimulare le responsabilità sottese alla tragica crisi finanziaria-economica in atto? Non parrebbe solo questa la sua strumentalità.

[Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità,  modificata 13/01/2019; col colore grigio distinguo i  miei commenti rispetto al testo attinto da altri]

Correlati: legislazioni esiziali per i gay; ideologia e didattica di gender; dl.PAT#2.2014; ddl Scalfarotto; Art.18,19,26,3; UNAR

 

2019.01.11 <tempi> alla ennesima “fatwa gender” (petizione studentesca per rimuovere un docente accusandolo di omofobia e transfobia) questa volta l’Università di Oxford non si piega e sostiene la libertà di espressione del professor John Finnis <google>, libertà che «non equivale a molestie se condotta rispettosamente e senza violare la dignità degli altri»

 

2018.01.12 <tempi> La fatwa di Repubblica contro il «convegno omofobo». Tutte balle. Siamo in Italia o in Pakistan? Il 2015 è iniziato con una fatwa, quella di Repubblica, che dal 3Gen insiste negli strilli secondo cui organizzare convegni per parlare di famiglia è diventatoomofobo. [CzzC: continua].

 

↑2017.10.16 Contro il Bus della libertà un attacco alla libertà di espressione, di coscienza e di educazione: il comitato d controllo dell’Istituto di Autodisciplina Pubblicitaria (IAP) ha emesso il 04/10 una ingiunzione di desistenza circa la campagna pubblicitaria sostenuta col Bus della Libertà «i bambini sono maschi e le bambine sono femmine» [CzzC: 2017.11 il Gran Giurì dello IAP revoca la censura]

 

↑2017.01.23 Dopo aver presentato 2 DOMANDE per il tavolo dei relatori di Aperta-Mente, oggi trovo in bussola una risposta manoscritta da Nx, cui rispondo a mia volta così, riprendendo solo parte della sua lettera originale per ovvie ragioni di privacy.

 

↑2017.01.17 Che cos’è l’omofobia? Discernere tra significati equivocabili: dialogo con un lettore/fb: continua

 

↑2016.06.13 In discoteca gay di Orlando il jihadista Mateen fa strage: Isis la rivendica: quale il suo movente e le sue fonti educative allo scopo? Ad es. qualche imam sermona così: <tempi>: nell’islam la pena per gli atti omosessuali (copulazione in pubblico) è la morte e non c’è niente di cui essere imbarazzati. È un atto di compassione perché con questa sentenza la persona omosessuale sarà perdonata e non sarà ritenuta responsabile nella vita dopo la morte. [CzzC: vedi legislazioni esiziali per i gay]

 

↑2015.09.04 <forbes>: sei reo di omofobia se neghi ai gay l’utero in affitto? Sì per gli affaristi della maternità surrogata, prima ancora che per Scalfarotto. La rivista economica Forbes ... continua ...

 

↑2015.06.30 <aleteia>: parla la figlia di un gay: è dal 2005 che in Canada vige il matrimonio gay e da allora è un crescendo gender  inquisizione con restrizioni alla libertà di parola e di educazione: essendo considerata “omofoba” qualsiasi espressione che metta in discussione il matrimonio gay, è alto il rischio di conseguenze disciplinari, di licenziamenti, di interferenze statali sull’educazione non solo a scuola: lo stato può supervisionarti in casa come genitore, e, se non gli piace ciò che insegni ai tuoi figli, cercherà di toglierli dalla tua casa. I docenti che partecipassero a dibattiti pubblici considerati in tema “politicamente scorretti” potrebbero essere indotti alla frequenza di lezioni di rieducazione, pena la perdita della cattedra. [CzzC: preferirei più circostanze probatorie con nomi e date. I corsi di rieducazione con docenti tifosi Arcigay sono previsti anche dai nostri Scalfarottiani?]

 

↑2015.04.30 <sentire>: in Egitto la polizia può espellere turisti e stranieri gay. Lo afferma una sentenza di una Corte amministrativa del Cairo. [CzzC: silenti i potentati che accusano il Vaticano di tortura?]

 

↑2015.03.25 Cassero/BO: <avvenire>: Arcigay/Cassero/BO accusa di omofobia Raffaella Santi Casali (del PD): sarebbe rea di aver presentato un ordine del giorno in consiglio comunale nel quale si chiede di rivedere le convenzioni col Cassero (nei giorni scorsi l'arcivescovo di Bologna, il cardinale Carlo Caffarra, aveva invitato senza giri di parole il Comune a togliere la sede al Cassero). Il segretario bolognese del Pd, Francesco Critelli, si è schierato in difesa della Santi Casali, chiedendo al presidente del Cassero di scusarsi pubblicamente per le sue affermazioni. Blitz di 70 attivisti Arcigay in Consiglio contro la Casali e i cattolici (Avvenire 26/03P12)

 

↑2015.02.14 [CzzC: dopo aver firmato la petizione che intende fra l’altro difendere la priorità dei genitori nell’educazione dei figli (art26.3 dich.univ.dir.umani) e diffidare della alterazione delle priorità configurata dal disegno di legge Fedeli n.1680, che vuole 200M€ per diffondere l’ideologia di gender nelle scuole, mi permetterei di lanciare un’idea alla spending review, perché potrebbero bastare meno di 5M€ per raggiungere anche meglio l’obiettivo dell’educazione sessuale. Continua]

 

↑2014.10.13 <video> della conferenza Attacco alla persona e alla famiglia all’Urban Center di Rovereto, con Avv. Gianfranco Amato. La statistica dimostrerebbe la non necessità della legge Scalfarotto (zero casi si discriminazione sul lavoro); sapete che c’è OSCAD il corpo speciale di polizia? Ostellino ha rischiato l’estromissione per aver osato criticare il privilegio giuridico dell’omosessualità rispetto alla eterosessualità. Non sapendo come definire il reato di omofobia in UK hanno stabilito che omofobo è da considerare il comportamento percepito tale dalla vittima. Quote arcobaleno per avere vantaggi compensativi ... Cardinale 85enne indagato dalla procura di Malaga ... In UK arrestati predicatori di strada che leggevano S.Paolo. Il ddl Scalfarotto applicherebbe ai presunti reati di omofobia e transfobia gli strumenti esistenti dell’anti razzismo e anti semitismo. E il reato come si accerta? Autocertificazione. E l’eccezione salva-vescovi? Foglia di fico rivelata dallo stesso Scalfarotto “all’interno e non all’esterno della chiesa e dei movimenti”. Leggi cosa scrive il governo come definizione di omofobia sui libretti costati decine di milioni: sgamati solo dopo le rivelazioni di Avvenire.

 

↑2014.10.01 E se il doveroso contrasto all’omofobia reale venisse abusato per fomentare cattofobia e per inibire i diritti sanciti dagli art18,19e26.3 dell’uomo? In questa rassegna stampa di <GiulianoAmato> si potrebbe trovare un indizio di risposta.

 

↑2014.08.28 dl.PAT#2.2014: posizione del V escovo Bressan: Il diritto della libertà di coscienza è fondamentale: una grave lacuna nel progetto di legge è l’assenza di una garanzia per la libertà di chi nella vita quotidiana, per motivi religiosi o filosofici, dissente dalle impostazioni proposte dalla legge; non è un testo che unisce, ma divide; tutto è rimesso alla scuola e ad associazioni gay-lesbiche misconoscendo il diritto primario dei genitori; le “lobby” possono influire. [CzzC: dalla guida una parola chiara].

 

↑2014.05.03 Questotrentino <QT> stronca le Sentinelle in piedi, montando una dietrologia che le criminalizzi come omofobe, il tutto per portare acqua al mulino della legge Pat antiomofobia e pro relativa gender didattica

 

↑2014.02.26 Per informarti sulla legge contro l'omofobia, potresti vedere anche libertà e persona il decalogo che rovescia la realtà, il pronunciamento dei Vescovi del Triveneto, dei Vescovi polacchi e del Vescovo Luigi Negri sull’invadenza dell’ideologia di gender, che in Francia è frenata dalle famiglie scese in piazza.

Anche nella nostra PAT (Provincia Autonoma di Trento) gli ideologi LGBT tornano a voler imporre una estensione ideologica del dominio di reato omofobia, a partire dalla loro definizione della cosiddetta «identità di genere», quale «identificazione primaria di ogni persona come maschio o femmina o altro, indipendentemente dall’attribuzione del sesso biologico» (art. 2, comma 1, lettera b), che pretende il diritto di imporre vincoli e divieti riducenti quantomeno la libertà di coscienza (Art18 della dichiarazione universale dei diritti umani) e di educazione (Art26.3 della medesima), per non parlare dei diritti dei minori adottabili.

 

↑2014.02.17 Don Matteo su l’Adige: Non è giusto imporre l’ideologia di gender: questo disegno di legge PAT ha raccolto 7k firme in Trentino su un totale di 534k abitanti, cioè l'1,3%. La verità non è questione di maggioranza o di minoranza, ma se andiamo sul piano della verità tanto più l'ideologia del gender mostrerà l'assurdità della sua pretesa.

 

↑2013.09.28 Barilla aveva osato schierarsi per la famiglia tradizionale negligendo spot con famiglie gay, quanto basta per scatenare un putiferio che lo induce a scusarsi con un mea culpa (“ho molto da imparare dal dibattito in corso sull’evoluzione della famiglia”) e ad un incontro riparatore con associazioni LGBT. [CzzC: ma non poteva pensarci prima? E’ talmente enfatica la ritrattazione, che l’ingenuità iniziale potremmo supporre apparenza dissimulante un doppio gioco preordinato all’interesse non solo delle lobby LGBT ma anche del presunto loro offendente]..

Vedi anche 09/11/2013 “la rieducazione di Barilla

 

↑2013.09.13 Nozze gay, genitore1 e 2, legge omofobia: Bagnasco mette le cose in chiaro: «nessuno discute il crimine e l’odiosità della violenza contro ogni persona, qualunque ne sia il motivo», tuttavia «per lo stesso senso di civiltà, nessuno dovrebbe discriminare, né tanto meno poter incriminare in alcun modo, chi sostenga pubblicamente ad esempio che la famiglia è solo quella tra un uomo e una donna fondata sul matrimonio, o che la dimensione sessuata è un fatto di natura e non di cultura».

 

↑2013.08.07 La proposta di legge sull’omofobia, a nome del Pd-ino Ivan Scalfarotto (filo massone?) e dal Pdl-lino Antonio Leone, se non modificata, farebbe diventare reo di opinione chi sostenesse che un bambino adottivo ha bisogno di genitori eterosessuali; ma l’intento invasivamente inquisitorio dei proponenti si deduce non solo dalla fregola di far sopravanzare la proposta a ben maggiori priorità legislative (l’attuale normativa già reprime le offese agli LGBT) ma anche dalla ironica perfidia di certe pene accessorie previste: attività non retribuita in favore delle associazioni LGBT: siamo alla rieducazione culturale di stampo cino-maoista (Avvenire 07/08p27), probabilmente cara a chi soffre ancora di sessantonite da quando agitava il relativo libretto rosso.

 

↑2012.10.22 Russia: la popstar Madonna, accusata di aver violato la legge contro la «propaganda gay» deve presentarsi a San Pietroburgo convocata per la 2ª volta dai giudici

 

↑2012.08.03 USA: Dan Cathy, capo della catena di ristorazione Chick-fil-A (fast food), in un’intervista aveva ribadito che la sua azienda a conduzione familiare crede nei valori della famiglia tradizionale (quella che nasce dall'unione tra un uomo e una donna): si scatenarono i filo-LGBT per far boicottare e chiudere la Chick-fil-A; ma c'è chi corre a comperare per reazione.

 

↑2012.06.28 I figli dei gay sarebbero di salute mentale e fisica più cagionevole dei figli di etero? Vedi una ricerca condotta su un campione molto numeroso e redatta da un istituto laico che non avrebbe mai pensato di arrivare a tali conclusioni.

 

↑2012.06.27 Libro autobiografico di Dawn StefanowiczFuori dal buio”, la dolorosa storia di una bambina cresciuta con un padre gay.

 

↑2012.06.13 Cassano poteva evitare di usare un certo linguaggio, parlando degli “omosessuali” come “froci”; ma guarda come sghignazzano i giornalisti progressisti ...

 

↑2012.05.31 Meno 30% di possibilità per i gay di trovare lavoro, direbbe un rapporto della Fondazione Rodolfo De Benedetti. «Come un negro in una società razzista» si sentiva Pier Paolo Pasolini. [CzzC: ma il lucido pensiero di P.P.Pasolini oggi stigmatizzerebbe non pochi eccessi (ad es. gli eccessi del gay pride con la pretesa degli uteri in affitto) e saprebbe discernere che, mentre è doveroso il contrasto all’omofobia effettiva, oggi in sempre maggiori ambiti (ad es. media / Hollywood) ai gay si offrono visibilità e corsie illuminate, mentre si tende a criminalizzare la famiglia naturale come luogo di tradimento, violenza, ipocrisia].

 

↑2012.05.25 Per la 4ª volta il Parlamento UE si esprime sul diritto familiare e civile, (che non sarebbe di sua competenza), e invita la Commissione europea a proporre norme che obblighino tutti gli stati a riconoscere qualunque unione civile documentata da un altro stato, anche di tipo LGBT, anche se non prevista dal proprio ordinamento. Accampando omofobia, insidia anche il diritto all’obiezione di coscienza.

 

↑2012.05.23 Pastore Battista in Carolina del Nord omofoba così: «Chiudiamo i gay in un recinto e lasciamoli morire ...Senza riprodursi si estingueranno».

 

↑2012.05.04 Scout cattolici: i capi omosessuali sono un problema educativo «Non tutte le posizioni hanno la stessa dignità morale Se un giovane manifesta tendenze serve uno psicologo» parole di padre Francesco Compagnoni, assistente ecclesiastico nazionale del Masci (Movimento adulti scout cattolici italiani). [CzzC: se la legislazione europea evolvesse nei termini che per ora sono stati a pelo frenati, chi parla così potrebbe essere deferito un dì alla corte dei diritti umani nella stessa lista in cui entrarono boia di innocenti, della specie Mladic e Karadzic]

 

↑2012.03.25 Scrivo all’avvocato Cristanelli dissentendo dal suo “niente di particolarmente nuovo sotto il sole” dopo la sentenza #4184 della Corte Cassazione, che suscitò entusiastica accoglienza negli ambienti omosex IT

 

↑2012.03.14 Le sfiziose pretese LGBT legalizzate a livello UE anche grazie allo zelo di managers dei GP-FC (gay pride fans club), attentanti il diritto naturale dei cuccioli d’uomo adottandi di essere dati ad idonei genitori etero sex, può scatenare per reazione parole offensive come “sciagurati, apologeti delle perversioni, danze di sculettanti efebi in consuetudine col demonio”: tento correzione fraterna al buon intenzionato offendente, perché con quel frasario ammorba le sue argomentazioni e favorisce l’obiettivo degli avversari che vorrebbe contrastare.

 

↑2007.02.03 Video: l’omosessualità secondo Superquark di Piero Angela e secondo Annozero con Travaglio e Santoro. Qui Travaglio sulla pedofilia del clero americano.