modificato 06/11/2015

 

Quello sbaglio della mente umana che è la teoria del gender

Correlati: Papa Fr1; gendercrazia, potentati te la faranno pagare cara

Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità: contrassegno miei commenti in grigio rispetto al testo attinto da altri.

 

22/03/2015 estraggo dalle parole di Papa Francesco a Napoli: <qui audio breve, qui video completo qui testo completo>: «ci sono le colonizzazioni ideologiche sulle famiglie: queste cose che ci sono in Europa e vengono anche da oltreoceano, modalità e proposte, e anche quello sbaglio della mente umana che è la teoria del gender, che fa tanta confusione».

 

 

 

24/03
2015

<tempi>: Il Papa precisa che l’indifferentismo sessuale è «uno sbaglio della mente umana, che fa tanta confusione», ma le sue inequivocabili parole «anche stavolta sono state omesse – con pochissime eccezioni, le solite (vedi per esempio la diretta di Avvenire, ndr) – nelle altrimenti zelanti cronache del vaticanista collettivo, preoccupato di non turbare l’idea di un Pontefice “aperturista” rispetto alle istanze della postmodernità». [CzzC: censurare/omettere messaggi sgamatori di inganni e di forzature sarebbe un tipico indicatore di potenti zampini sulla cultura dominante]

21/03
2015

Estraggo dalle parole di Papa Francesco a Napoli (incontro con la popolazione sul Lungomare Caracciolo <youtube, altri>) questo ritaglio di testo/audio: «coppia in procinto di sposarsi ... “ma ancora non sappiamo” perché stanno cercando la Chiesa che sia in armonia col vestito e poi stanno cercando il ristorante che sia vicino alla chiesa e poi dobbiamo fare le bomboniere e poi ... ma dimmi: con che fede ti sposi tu? È un fatto sociale, un fatto sociale. La famiglia è in crisi.

<audio breve>Poi ci sono le colonizzazioni ideologiche sulle famiglie: queste cose che ci sono in Europa e vengono anche da oltreoceano, modalità e proposte, e anche quello sbaglio della mente umana che è la teoria del gender, che fa tanta confusione, tanta confusione. (*)

E la famiglia è sotto attacco. Come si può fare con la secolarità? Ma una secolarità che attiva, è secolarismo attivo; come si può fare con queste colonizzazioni? Come si può fare con una cultura di non vedere la famiglia: “meglio non  sposarsi, meglio rimanere a casa”. Come si fa? Ma io non ho la ricetta, davvero: la chiesa è consapevole di questo e il Signore ha ispirato di convocare questo sinodo sulla famiglia, su tanti problemi. Come si preparano le coppie che vengono per sposarsi? Ma sì, si danno tre conferenze, è sufficiente questo? La fede lì com'è? Non è facile. La preparazione matrimonio non è una cosa di un corso, come un corso di lingue, diventate sposi in otto lezioni, no, no, è un’altra cosa: devi incominciare da casa, devi incominciare dagli amici, dalla gioventù, dal fidanzamento: il fidanzamento ha perso il senso sacro del rispetto: oggi normalmente fidanzamento e convivenza è quasi lo stesso (non sempre è, ci sono casi ed esempi...): come preparare un  fidanzamento che maturi? ... Pregare tanto... la testimonianza ... nel matrimonio si litiga ... ma non finite la giornata senza fare la pace ...

- - - - - - - - - - -

(*)[CzzC: sono preoccupato per te, caro papa Francesco, perché i potentati della cultura dominante sono irritati da questa tua chiarezza e potrebbero fartela pagare cara, non solo per gli acufeni che queste tue parole avessero causato in contemporanea a certi illuminati “in Europa e Oltreoceano”: hai pensato al peso di un certo masso-Obama? Quello che rovinò rumorosamente su un emblematico  paralogismo alle tue parole : il valore del riconoscimento del matrimonio tra persone dello stesso sesso è equiparabile alla conquista dell’uguaglianza tra neri e bianchi]