DISFARSI DI PESI NON PIÙ PRODUTTIVI? Il vecchietto dove lo metto?

<skuolaTemi> pare sempre meno convincente il detto che «la qualità di una società-civiltà, si giudica anche da come gli anziani sono trattati» <skuolaTemi> cresce l'indifferenza dei pimpanti produttivi verso gli anziani improduttivi. [CzzC: e se tale emarginazione fosse favorita, oltre anche dal montante individualismo e materialismo, anche da qualche responsabilità degli attuali anziani sul latrocinio generazionale? E se col criterio di maggioranza si chiamasse anche l'eutanasia a rispondere all'interrogativo in titolo, vista la crescente spesa pubblica per assistenza di sempre più numerosi anziani soli e visti gli stretti margini dell''welfare state? Cina docet?]

[Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità, modificata 20/10/2019; col colore grigio distinguo i miei commenti rispetto al testo attinto da altri]

Pagine correlate: anziani, individualismo; meritocrazia

 

2019.10.18 il comico B.Grillo non è stato il primo ad ipotizzare <La7> di «togliere il voto agli anziani»; <lq> già il filosofo economista Van Parijs (quello del reddito minimo universale) ne aveva discusso. [CzzC: ma se non si provvedesse a ridurre il latrocinio generazionale, potrebbe servir poco ironizzare sul comico, anche perché sta crescendo la quota di individualisti orientati a brandire la loro eventuale maggioranza, persino in detrimento di valori che dovrebbero essere fondati a prescinderne]

 

↑2019.05.03 <tempi> Secondo il governo canadese grazie al “Maid”, che equipara la cura del malato alla morte procurata, sono stati “erogati” circa tremila decessi nel 2018. In realtà molti di più. Età media 72. Soluzione low cost alla spesa sanitaria?