modificato 16/10/2016

 

GaRiWo: il Giardino dei Giusti di tutto il Mondo

Correlati: genocidio degli Armeni; shoah; il male; giustizia; perdono?

Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità: contrassegno miei commenti in grigio rispetto al testo attinto da altri.

 

GaRiWo (Garden of the Righteous Worldwide) <wikipedia> è un'organizzazione no profit internazionale con sede a Milano, fondata nel 1999 da Gabriele Nissim, Pietro Kuciukian, Ulianova Radice e Anna Maria Samuelli, costituendosi nel 2001 come Comitato foresta dei Giusti-Gariwo.

Il 6 marzo è Giornata europea in memoria dei Giusti. Il concetto di Giusto, nato dall’elaborazione del memoriale di Yad Vashem per ricordare i non ebrei che sono andati in soccorso degli ebrei, diventa così patrimonio di tutta l’umanità. Vedi anche Metz Yeghern (il grande male)

 

 

 

07/02
2016

apprendo da un amico:

- Samir Kassir, Libano (1960-2005, 2 giugno) Docente e giornalista, assassinato
https://it.wikipedia.org/wiki/Samir_Kassir

- Fridtjof Nansen, Norvegia (1861-1930, 13 maggio) Esploratore, politico Nobel Pace
https://it.wikipedia.org/wiki/Fridtjof_Nansen

- Beatrice Rohner, Svizzera (1876-1947, 9 febbraio) Insegnante attivista, sostiene gli orfani armeni http://it.gariwo.net/giusti/biografie-dei-giusti/storie-segnalate/storie-metz-yeghern/beatrice-rohner-1500.html

- Aysenur Zarakoglu (1946-2002, 28 gennaio) Avvocato, editrice, attivista diritti umani e causa degli armeni https://en.wikipedia.org/wiki/Ay%C5%9Fe_Nur_Zarakolu

- Hrant Dink (1954-2007, 19 gennaio) Scrittore, giornalista turco armeno, assassinato
https://it.wikipedia.org/wiki/Hrant_Dink

Pietro Kuciukian (1940) scrittore italiano armeno
https://it.wikipedia.org/wiki/Pietro_Kuciukian

- Moshe Bejski (1921-2007, 6 marzo) Magistrato israeliano polacco, presidente commissione Yad Vashem https://it.wikipedia.org/wiki/Moshe_Bejski

- Pierantonio Costa (1939) diplomatico, ambasciatore in Ruanda durante il genocidio https://it.wikipedia.org/wiki/Pierantonio_Costa

Anna Politkovskaja (1958-2006, 7 ottobre) Giornalista russa, attivista diritti umani, assassinata https://it.wikipedia.org/wiki/Anna_Stepanovna_Politkovskaja

- Dusko Kondor (1947, 2007, 21 febbraio) Insegnante bosniaco, attivista diritti umani, assassinato https://it.wikipedia.org/wiki/Du%C5%A1ko_Kondor

- Sophie Scholl (1921-1943, 22 febbraio) Studente antinazista, gruppo Rosa Bianca. Giustiziata https://it.wikipedia.org/wiki/Sophie_Scholl

- Khaled Abdul Wahab (1911-1997, 4 settembre) Tunisia. Aiutò molti ebrei tunisini durante la II guerra mondiale https://en.wikipedia.org/wiki/Khaled_Abdul-Wahab

italiani di Yad Vashem: 634 tra cui Perlasca, Bartali, Carlo Angela, il pastore valdese Tullio Vinay, il vescovo di Assisi Nicolini, Odoardo Focherini https://it.wikipedia.org/wiki/Yad_Vashem#Alcuni_dei_634_.22Giusti.22_Italiani

- Jan Karski (1914-2000, 13 luglio) polacco, antinazista, contribuì a far conoscere la realtà dei campi di sterminio https://it.wikipedia.org/wiki/Jan_Karski

Khaled al Asaad (1932-2015, 18 agosto) Archeologo siriano ucciso a Palmira https://it.wikipedia.org/wiki/Khaled_al-Asaad

Nelson Mandela (1918-2013, 5 dicembre) Attivista anti apartheid, presidente Suafrica https://it.wikipedia.org/wiki/Nelson_Mandela

Primo Levi (1919-1983, 11 aprile) scrittore, partigiano, sopravvissuto di Auschwitz https://it.wikipedia.org/wiki/Primo_Levi

- Dimitar Peshev (1894-1973, 21 febbraio) Politico bulgaro evitò la deportazione degli ebrei bulgari https://it.wikipedia.org/wiki/Dimit%C4%83r_Pe%C5%A1ev

Vaclav Havel (1936-2011, 18 dicembre) Scrittore, attivista diritti umani, presidente Cecoslovacchia e Cechia https://it.wikipedia.org/wiki/V%C3%A1clav_Havel

- Claire Ly (1946) insegnate e funzionaria cambogiana, sopravvissuta allo sterminio Khmer http://it.gariwo.net/giusti/biografie-dei-giusti/figure-esemplari/figure-gulag-e-totalitarismo/claire-ly-4651.html

Giovanni Barbareschi (1922) prete, antifascista, partigiano milanese  https://it.wikipedia.org/wiki/Giovanni_Barbareschi#cite_note-1

- Fernanda Wittgens (1903-1957, 12 luglio) insegnante, antifascista, direttrice Pinacoteca Brera https://it.wikipedia.org/wiki/Fernanda_Wittgens

- Giuseppe Sala (1886-1974) avvocato, antifascista milanese http://it.gariwo.net/wefor/persona.php?do=all&idPersona=89&idGiardino=1

- Romeo Dallaire (1946) canadese, comandante forze ONU in Ruanda durante il genocidio https://it.wikipedia.org/wiki/Rom%C3%A9o_Dallaire

Aleksandr Solzenicyn (1918-2008, 3 agosto) scrittore russo, Nobel letteratura, ha fatto conoscere i gulag sovietici https://it.wikipedia.org/wiki/Aleksandr_Isaevi%C4%8D_Sol%C5%BEenicyn

Andrej Sacharov (1921-1989, 14 dicembre) fisico russo, attivista diritti umani, Nobel per la pace 1975 https://it.wikipedia.org/wiki/Andrej_Dmitrievi%C4%8D_Sacharov

- guardia costiera http://it.gariwo.net/wefor/persona.php?do=all&idPersona=202&idGiardino=1

Vasilij Grossman (1905-1964, 14 settembre) scrittore ebreo russo https://it.wikipedia.org/wiki/Vasilij_Sem%C3%ABnovi%C4%8D_Grossman

Rocco Chinnici (1925-1983, 29 luglio) magistrato, assassinato dalla mafia https://it.wikipedia.org/wiki/Rocco_Chinnici

- Alganesh Fessaha medico eritrea,presidente ONG Gandhi, attiva soprattutto nel Sinai http://it.gariwo.net/wefor/persona.php?do=all&idPersona=201&idGiardino=1

- Ghayath Mattar (1987-2011, settembre) attivista diritti umani siriano, assassinato http://it.gariwo.net/giusti/biografie-dei-giusti/figure-esemplari/figure-coraggio-civile/ghayath-mattar-12215.html

- Razan Zaitouneh (1977) avvocato, attivista diritti umani siriana http://it.gariwo.net/giusti/biografie-dei-giusti/figure-esemplari/figure-coraggio-civile/razan-zaitouneh-12213.html

- Mehmet Gelai Bey (1863-1923) sindaco di Aleppo, aiutò molti ebrei http://it.gariwo.net/giusti/biografie-dei-giusti/figure-esemplari/figure-metz-yeghern/mehmet-gelal-bey-12183.html

- Svetlana Broz (1955) medico e giornalista bosniaca https://it.wikipedia.org/wiki/Svetlana_Broz

 

10/03
2013

Da: NC      Inviato: domenica 10 marzo 2013 12:42

A: undisclosed-recipients:

Oggetto: 6 marzo giornata europea dei giusti

Segnalo questa iniziativa che mi pare importante e degna di essere conosciuta.

http://www.gariwo.net/pagina.php?id=5414. NC

 

Da: CzzC      Inviato: domenica 10 marzo 2013 14:14

A: NC

Oggetto: R: 6 marzo giornata europea dei giusti

Considero l’iniziativa in oggetto sicuramente degna di essere conosciuta: la pubblicizzo in questa mia pagina. Sono contento che in quella giornata non si ricordino solo i Giusti che salvarono innocenti ebrei, sono peraltro un po’ preoccupato per l’estensione generalizzante perché, se fosse stata patrocinata da spinte ideologiche di certe matrici, potremmo prima o poi trovarci registrato tra i Giusti anche qualche nome che, per perorare la giustizia come intesa da quei potenti registi della cultura dominante, avesse fatto uccidere degli innocenti.

Chi ad esempio?

- ad esempio qualche propugnatore del diritto di abortire senza se e senza ma,

- o qualcuno che, per affrettare la cacciata dei Tedeschi da Roma, avesse chiesto agli Alleati di bombardarne la periferia

- qualcuno che abbia pilotato regime change per far cadere un dittatore, tale che dopo è montata una strage di innocenti come mai il dittatore avesse prima commesso.

Ciao. CzzC.

 

24/01
2003

Viene inaugurato a Milano il Giardino dei Giusti (sul Monte Stella): “C'è un albero per ogni uomo che ha scelto il bene”. Nel giardino vengono piantati ogni anno nuovi alberi per onorare gli uomini e le donne che hanno aiutato le vittime delle persecuzioni, difeso i diritti umani ovunque fossero calpestati e salvaguardato la dignità dell'uomo contro ogni forma di annientamento della sua identità libera e consapevole. A ciascuno di essi è dedicato un pruno, messo a dimora durante una cerimonia in sua presenza o con la partecipazione dei suoi famigliari. Dal 13 novembre 2008 la gestione del Giardino è affidata all'associazione per il Giardino dei Giusti di Milano fondata dal comune di Milano, dall'Unione delle Comunità ebraiche italiane e dal Comitato Foresta dei GiustiGariwo.