CARLA BRUNI: si vergogna di essere italiana o di esserlo stata: perorò la libertà di Cesare Battisti?

<wikipedia e foto>: Carla Gilberta Bruni Tedeschi, 1967, cantautrice e modella italiana naturalizzata francese, terza moglie di Nicolas Sarkozy presidente francese. E' figlia dell'industriale e compositore Alberto Bruni Tedeschi e della pianista e attrice Marisa Borini. [CzzC: ricordi quando nel 2013 i familiari delle vittime di Cesare Battisti protestarono contro Carla Bruni a Sanremo? <google> lei smentì di aver perorato Battisti presso Lula]

[Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità, modificata 26/03/2019; col colore grigio distinguo i miei commenti rispetto al testo attinto da altri]

Pagine correlate: Nicolas Sarkozy scroccone massacratore degli interessi italiani in Libia; potentati; anni di piombo

 

2019.03.25 <rai yt tgc24 latq> Cesare Battisti ammette di aver ucciso: "Per me era una guerra giusta". [CzzC: più delle sue scuse servirebbero quelle di sinistri intellettualoidi, non solo francesi, che ne favorirono la latitanza e delegittimavano chi la voleva far cessare: ricordiamo le menzogne che montava il C.Battisti a <LeIene2017.10.08at2.51> «non ho mai ammazzato, l’assassinio non si giustifica mai nemmeno per una giusta causa» assieme ad alcune verità «sono italiano, ma mi sento più francese, sono un uomo di sinistra, non ricordo l’ultima volta che ho sparato»]

 

↑2019.01.13 <google corriere> Arrestato Cesare Battisti in Bolivia, preso a Santa Cruz da una squadra dell’Interpol formata anche da investigatori italiani; era latitante dal 2018.12 CzzC: saranno compiaciuti o dispiaciuti Carlà Brunì e altri illuminati che sono simpatici ai compagni che sbagliano? Lui si è goduto una vita che ha fatto togliere ad inermi innocenti, protetto dalle sinistre di mezzo mondo, che non se ne staranno inerti a vederlo marcire in galera: speriamo che i tifosi della dottrina del massone Mitterrand non ci facciano pagare con altre vittime quella detenzione e preghiamo affinché il condannato maturi resipiscenza e denunci i suoi criminali collaboratori e fiancheggiatori]

 

↑2016.08.28 <giornale>: Eduardo Matarazzo Suplicy, ex-senatore brasiliano e primo supporter dell’ex-terrorista rosso svela che Carla Bruni ha avuto un ruolo nella mancata estradizione di Cesare Battisti dal Brasile, senza però esporsi direttamente.

 

↑2013.07.26 <lettera43>: Francia, petizione contro Carla Bruni: «Restituisca i soldi del suo sito» finanziato da 410k€ dei contribuenti

 

↑2013.02.08 <giornale liberoq palermom, infooggi>: Carla Bruni a Sanremo: i familiari delle vittime di Cesare Battisti protestano

 

↑2012.11.28 <newenotizie>: Carla Bruni contro Sarkozy: l’ex première dame si è detta favorevole al matrimonio tra omosessuali e all’adozione da parte delle coppie gay: “Sono favorevole perché molti miei amici, uomini e donne, sono in questa situazione e non vedo nulla di instabile o perverso nelle famiglie con genitori gay”.

 

↑2011.05.02 In occasione dell'elezione presidenziale francese del 2007, CB affermò: "La Royal (candidata socialista - N.d.R.) veramente non mi piace, ma voterei sempre a sinistra, come han sempre fatto i miei genitori". Nel maggio del 2011, intervistata ancora da "Le Parisien", affermò: "Anzitutto, io sono sarkozista. ... Sono ultra-sarkozista. ... Non sono più assolutamente, di sinistra".

 

↑2011.01.04 <tg24sky>: a Bruno Berardi, esponente dell’Associazione vittime del terrorismo, Carla Bruni avrebbe confidato di essere intervenuta presso il presidente Lula per impedire l’estradizione di Cesare Battisti. La prémière dame nega (video).

 

↑2008.11.16 <arcobaleno>: i direttori dei telegiornali italiani contro Carla Bruni: la moglie di Sarkozy felice di non essere più italiana. Si riferiva alla battuta di Berlusconi, che aveva parlato di un Barack Obama «giovane, bello e abbronzato» [CzzC: ennesima occasione persa quantomeno per tacere, se non anche per pensare una tal ironia allusivamente razzista]. In un’intervista a Le Journal du Dimanche la madame avrebbe dichiarato: «Quando sento Berlusconi prendere questa cosa alla leggera e scherzare sul fatto che Obama è “sempre abbronzato”, mi fa strano. Lo si metterà sull’umorismo… Ma spesso, sono molto felice di essere diventata francese»

 

↑2008.10.12 <repubblica>: Sarkozy decide: no all'estradizione dell'ex brigatista Marina Petrella. Quando il Gov. IT chiese l'estradizione di Marina Petrella, accusata di terrorismo brigate rosse, Carlà, sua amica, chiese al marito di non concedere l’estradizione; anche la sorellina di Carlà, l’attrice Valeria Bruni Tedeschi, si vantò di essersi occupata personalmente del caso. La Petrella era già condannata in Italia all'ergastolo per l'omicidio di un agente di polizia, tentato sequestro e tentato omicidio, sequestro di un magistrato, rapina a mano armata e vari attentati.

 

↑2009.01.25 <wikipedia>: Secondo la stampa brasiliana, è intervenuta presso il Ministro della Giustizia brasiliano (che ha confermato) a favore della decisione di concedere asilo politico all'ex-terrorista Cesare Battisti; la notizia è stata pubblicamente smentita nella trasmissione "Che tempo che fa" del 25 gennaio 2009 (video).