Le sette ostracizzano i disassociati, talvolta perfino inducendo lacerazione di matrimoni con minori

Leggo con dispiacere troppo frequenti notizie di violazioni (ad esempio da parte dei TdG, o di massoni) del diritto (sancito dall’Art.18 della dichiarazione universale) di cambiare credo senza subire ritorsioni (quantomeno in famiglia): vedi al riguardo le testimonianze di ex TdG.

Se l’ostracismo familiare contro i disassociati, così lesivo dell’Art18 e della tutela dei MINORI, fosse praticato da un’associazione sedicente cattolica come è praticato dai TdG, essa sarebbe stata messa fuori legge da tempo: potremmo dedurre che i TdG siano spalleggiati da potenti matrici cattofobiche? Vedi ad es. una testimonianza di disassociato Tdg <TV2000>.

roccopoliti, Geova mi ha delusa, Loritatinelli, ...>

[Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità, modificata 16/03/2018; col colore grigio distinguo i miei commenti rispetto al testo attinto da altri]

Pagine correlate: Testimoni di Geova, massoni pentiti, Art.18: diritto di cambiare credo

 

↑2017.05.31 <youtube>:  precisazioni riguardo all'ostracismo praticato dai TdG: date all’origine della pratica. Vedi da 2’45” ,45 di questo link dove i TdG giustificano la pratica dell’ostracismo con “Chi entra già conosce le regole che deve seguire”. Il dramma dei disassociati dimostra che non stanno informando correttamente.

 

↑2017.04.29 <youtube>: Sinnai, Brunella Marchi: "Scappata dai testimoni di Geova" dopo essere stata battezzata nel nome di una società chiamata watch tower (torre di guardia)

 

↑2017.04.21 TdG banditi in Russia: per alcuni si tratta di grave attacco alla libertà religiosa, per altri di applicazione del principio di precauzione tenuto conto della nomea di lacera-famiglie che aleggia attorno ai TdG quando uno dei due coniugi si associasse o si disassociasse a differenza dell’altro, nomea di violare l’Art.18 (libertà di cambiare credo) e la tutela dei MINORI nelle famiglie lacerate. Non infondato, inoltre, sarebbe il sospetto sui finanziamenti con cui i TdG sarebbero eterodiretti dall’estero, precauzione questa, peraltro, che dovrebbe valere per tante altre congreghe, tra cui qualche sedicente filantropica devota di tifosi di Soros.

 

↑2017.04.13 Luigi F. lascia i TdG pur con immutata fede, questi gli tagliano la cerchia di amicizie e lui li accusa di “averlo ostracizzato”, ma <repubblica> la Cassazione con sentenza 9.561 non gli riconosce risarcimento danni da parte degli ex 'correligionari' perché si decide in base al principio della "non ingerenza" trattandosi di "libere scelte" di soggetti che professano un determinato credo religioso. [CzzC: ci mancherebbe che un’associazione venga punita se taglia i rapporti con un suo disassociato. Mica c’è un contratto da far valere come in un rapporto di lavoro! E il malcapitato avrebbe dovuto saperlo prima, che con i TdG si finisce così. Il problema è altro: quanto i TdG inducano a lacerare un rapporto di matrimonio, con minori che ne pagano le conseguenze, se uno dei due coniugi si associa o si disassocia a differenza dell’altro]

 

↑2016.06.21 Testimonianza di un disassociato: <TV2000>: inizia dal libro <roccopoliti>: “La verità che conduce alla vita eterna” un libro che negli anni 70 portò proseliti ai Tdg

 

↑2015.10.01 <youtube>: i TdG mi hanno rovinato la vita (G.Longo). FR una ex TdG commenta così: «Giuseppe racconta con semplicità, alcuni aspetti veritieri, che si vivono soltanto dall'interno. All'esterno ogni singolo membro appare contento. Vi assicuro che non è altro che semplice apparenza. I miei parenti e perfino i miei nonni non sono venuti al mio matrimonio.»

 

↑2014.11.22 Ostracismo geovista: che i TdG ostracizzino i fuoriusciti è una regola imposta dai vertici del movimento? Un provvedimento giudiziario interno? Inerte lo stato?

- «... con chi è disassociato non abbiamo contatti di natura spirituale o sociale». Rimanete nell’amore di Dio, 2008, p. 207

- «Troncando i rapporti con il disassociato o il dissociato, dimostrate di odiare gli atteggiamenti e i comportamenti che hanno portato a questa situazione». La Torre di Guardia 15/2/2011, pp. 31-32

- «… "disassociazione" l'espulsione di un trasgressore impenitente e il successivo stato di isolamento in cui viene tenuto». La Torre di Guardia 1/1/1982 pp. 22-23

- «Ciò che il vostro familiare deve vedere in voi è la ferma determinazione a mettere Geova al di sopra di qualsiasi altra cosa, compresi i legami di parentela … Non cercate scuse per frequentare un familiare disassociato, ad esempio tramite e-mail». La Torre di Guardia 15/1/2013, p. 16

 

↑2014.03.19 <leJene, et>: testimonianze di alcuni disassociati dai TdG, persone cacciate dalla congregazione, rei, ad esempio, di aver accettato una trasfusione (per i TdG accettare scambio di sangue significherebbe scendere a patti con Demonio): fglie abbandonate, padri che hanno perduto i loro bambini, donne che sono state ripudiate dalla loro famiglia. Questo significa essere dei dissociati. Secondo il Gris, un gruppo di ricerca che studia le sette, i Testimoni di Geova sarebbero plagiati e quindi non liberi di scegliere. Queste le dichiarazioni della psicologa Lorita Tinelli: “I Testimoni di Geova sono sicuramente non liberi di scegliere. Attraverso una serie di tecniche è possibile bloccare il pensiero delle persone, impedirle di scegliere liberamente“.

 

↑2013.10.11 <youtube> Esperienze reali di disassociati dai TdG: la Verità su quello che succede nella setta, esposta da chi l'ha vissuta direttamente di persona. <roccopoliti> «tutti i membri devono conformarsi all’ordine di disassociazione: voi non potete salutare figli, nipotini, ... è un ordine che viene dall’Alto»

Ho a scuola due gemelli che soffrono per lo schiantamento della loro famiglia avvenuto dopo che la mamma fu captata dai TdG che sfruttarono la sua sensibilità ambientalista: i gemelli furono lasciati al padre, lei si tenne la sorella che quando li incontra vorrebbe riunirsi a loro. Il padre è affranto.

 

↑2012.07.21 <youtube>: Piero Villaverde e altri fuoriusciti/e raccontano il disagio esistenziale di chi si disassocia: conseguenze incredibili, pedinamenti, ...

 

↑2012.03.22 <youtube>: Testimonianza di un ex TdG: non basta conoscere bene la Bibbia, serve molto amore e rispetto per chi ha una religione diversa dalla nostra: no critiche distruttive, ma solo presentare fatti e parola di Dio che la Torre di Guardia non insegna correttamente.

 

↑2012.03.10 <TV2000>: Esclusiva testimonianza di Rocco Politi, ex vescovo dei Testimoni di Geova e di sua moglie che raccontano l'inferno dentro questo gruppo. Inoltre, svelati i libri "neri" di questa ...