BUROCRAZIA italiana ampiamente efficientabile: si sanino almeno i casi di BUROFOLLIA, BUROPAZZIA

Annoto alcuni casi deludenti di servizio prestato alla collettività dalla nostra burocrazia pubblica, pur riconoscendo che essa annovera anche eccellenti professional, considerabili quasi dei missionari tenuto conto dello scarso riconoscimento medio che loro dà il sistema premiante della P.A. rispetto ai furbetti tutelati dal partito o dal sindacato o dal dirigente/amante, ancorché poco o male facenti.

Burocrazia Wikip: dovrebbe essere l'organizzazione di persone e risorse destinate alla realizzazione di un fine collettivo secondo criteri di qualità razionali (=efficacia ed efficienza), imparziali, impersonali. In alcuni stati, grazie anche a buone scuole di Pubblica Amministrazione per i funzionari e senso dello stato dei cittadini, la burocrazia opera conformemente ai suddetti criteri con discreta soddisfazione dei cittadini (DE, FR, ); in IT il rapporto costi/qualità della burocrazia centrale e locale appare esorbitante e più per la disorganizzazione che per la fannulloneria.

Da SuperQuark 07/12/2012 apprendiamo che gli italiani che lavorano nella P.A. sono il 5,5%, molti più che in UK (3,5%), ma meno che in FR, dunque in percentuale non esorbitante. Il problema è l’efficienza, che vede la DE ai vertici dei maggiori paesi con indice 1,02 (con una P.A. che costa 8%Pil mentre la nostra ci costa 11%Pil), bene anche FR con 0,82, mentre l’IT ha un penoso 0,52, il che significa che occorrerebbero due addetti in IT nella P.A. per produrre come un tedesco. Clamoroso l’ingolfamento normativo italiano per la goduria degli azzeccagarbugli ... continua.

<google> mala burocrazia, burocrazia folle: se la vuoi segnalare con un po’ di ironia1nessuno100k

Spiegazione e valore attuale (2T€*) del debito pubblico italiano in tempo reale.

Due Tera Euro, cioè due mila miliardi di Euro (circa 4 milioni di miliardi delle vecchie lire.

[Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità, modificata 17/01/2019; col colore grigio distinguo i miei commenti rispetto al testo attinto da altri]

Pagine correlate: spending review, pubblica dipendenza, welfare; proposte per efficientare la nostra P.A.

 

↑2017.09.28 Telefono a ..Riscossioni a seguito di loro lettera #1...8 21/09 per procedimento di verifica  discordanza tariffa rifiuti pagata dopo il 2012. Mi risponde subito il sign X preparato e gentile: scopriamo che trattasi dell’appartamento di via ... di proprietà nostra ma abitato da Y che pagava la tariffa: X verifica e trova tutto OK. Fine? No, dobbiamo attendere una fattura di importo zero, firmarla e riconsegnarla pagata. Mi chiedo perché il riscossore connotasse i pagamenti solo col nome del pagatore e non anche con un codice appartamento che avrebbe consentito l’incrocio automatico. Sarebbe da scrivere a 100milan@radio24.it

 

↑2017.09.18 <sole24h>: l’Italia ha il record della onerosità degli adempimenti fiscali che, non raramente, riescono ad avere un costo che rischia di superare la redditività del fatto economico di cui si chiede una rilevazione, e non aiutano la vera lotta all’evasione.

 

↑2017.08.14 <stampa> Malaburocrazia, il cittadino perde sempre. L’ufficio complicazioni affari semplici è sempre aperto. E il cittadino subisce. Queste sono le storie raccolte attraverso le segnalazioni pervenute all’Occhio dei Lettori

 

↑2017.02.24 <repubblica>: blitz anti-assenteisti nell’ospedale “Loreto Mare” di Napoli: 94 indagati, 55 arresti. Lorenzo De Lillo (della locale Rsu Cgil): "Se sono coinvolti sindacalisti, escludo che siano del mio sindacato" [CzzC: vostre mani solo pulite?] <fattoq>: tra gli arrestati ci sono anche alcuni sindacalisti di Cgil, Cisl e Uil ... <mattino>: Cgil: «Sospendiamo i nostri iscritti se assenteisti al Loreto Mare».

 

↑2016.11.29 Voglio pagare con delega SDD (ex RID) il servizio acqua, ma che fatica mi fa fare la pubblica amministrazione! Vedi questo mio caso di efficientabilità della P.A.

 

↑2016.10.28 Ho seguito questo caso di efficientabilità nel processo di gestione delle disdette di pagamento canone Rai; trattasi di una 94enne accolta in casa di riposo.

 

↑2016.04.gg Vado a ritirare presso una casa di riposo la racc. di un Censimento chiesto 2016 alla titolare defunta 2015 di un'azienda agricola chiusa 2014: ritieni che sbaglierei a considerare questo un esempio di efficientabilità della burocrazia italiana?

 

↑2016.03.21 <fb.xx>: Indice europeo sulla qualità della pubblica amministrazione EQI pone la ProvAut.TN al 36° posto rispetto alle 206 regioni europee considerate, BZ al 39, Valle d'Aosta 72, Friuli 98, Veneto 129, ..., Lazio 184, Sicilia 185, Campania 202.

 

↑2015.12.29 [CzzC: accompagno al pronto soccorso un mio parente con tessera sanitaria europea emessa in Spagna: al triage debbo dettare i dati perché il loro computer non la legge; la mia tessera sanitaria europea emessa in Italia verrà letta in Spagna?]

 

↑2015.05.13 <ilfattoquotidiano>: Corte dei conti preoccupata per la scarsa risposta della P.A. alla spending review: i dipendenti pubblici più pagati sono i dirigenti delle province c on  97k€ in media; Nel 2013 gli occupati degli enti territoriali ammontavano a 533mila unità per un costo di 15G€, invariato rispetto all’anno precedente: 2,8G€ per le regioni, 1,5G€ per le province, 10,9G€ per i comuni. In Sicilia è presente un dirigente ogni 9 dipendenti, a differenza ad esempio del Trentino dove il rapporto è di uno su 46.

 

↑2015.04.04 <fattoq>: Doppio stipendio a Simona Vicari/Ncd/Sicilia (208k€ indebiti?) per quasi 5 anni la retribuzione da deputata regionale in Sicilia e da sindaco a Cefalù. Un cumulo illegittimo per il giudice. E il Comune interpreta [CzzC: in Italia "si tratta di interpretare la legge", per foraggiare un’immane pletora di avvocati, più di quanti ne hanno Francia e Germania assieme, dove invece "si tratta di applicare la legge" ed avrebbero già licenziato uno dei due capi ufficio pagatori]. Quanti avvocati/paese/UE/2010? 216k/IT, 153k/DE, 50k/FR.

 

↑2015.01.26 <avvenire>: Roma. Spesi quasi 3M€ per l’accoglienza-scandalo al Centro di raccolta della vergogna: 300 persone alloggiate dentro stanze senza finestre, in un capannone industriale, 7 rom per stanza, la metà minori, igiene fuori legge, per i quali il Campidoglio nel 2014 ha sborsato 2,6M€, 759€/testa/mese. [CzzC: ma che fa il sistema di controllo esiti della tua spesa, caro sindaco Marino? Con questa evidenza di sperpero in Germania saresti già dimesso]

 

↑2014.09.10 A Stoccolma acquisto il biglietto qui illustrato per 3 giorni di servizio pubblico su tutti i mezzi di trasporto terra/acqua: a parte il costo del servizio (analogo a quello italiano) trovo il biglietto essenziale ed efficace, un sottile cartoncino che si valida appoggiandolo comodamente su un lettore: alla P.A. svedese deve costare assai meno dei biglietti con microchip per apparecchiature di validazione contact less, al cui studio di fattibilità nella nostra provincia partecipai 12 anni fa in due tornate contestando l’esorbitanza del rapporto costi/benefici rispetto alle effettive esigenze della nostra cittadinanza.

 

↑2014.06.15 Credi che in Germania non allontanerebbero dalla P.A. chi inventasse contro i cittadini una confusione operativa e semantica come IUC IMU TASI TARI IMIS?

 

↑2014.06.12 Credi che sia facile per un pensionato chiedere a INPS cessazione detrazioni fiscali per figli quando questi cessassero di essere a carico? Sia io (INPS) sia mia moglie (ex INPDAP) usiamo accesso all’online INPS con PIN, ma il caaf ci dice che, non esistendo ancora la procedura online cittadino per cessazione detrazioni, dobbiamo operare per cartaceo tramite caaf compilando rispettivamente il mod. AP06 (che c’è online, ma solo per stampa) e il mod. PEVIN0101 che non c’è online cittadino ma ha il caaf: quindi un’andata al caaf per avere il modulo, ed un’altra per riportarglielo compilato con i codici pensione, che INPS conosce benissimo sotto i nostri codici fiscali: ci chiediamo cui prodest questo inutile sperpero di tempo e risorse umane, quando sarebbe bastato un nostro clic su online/stop/detrazioni sotto il nostro codice fiscale. Credi che in Germania si sperperi ancora come da noi per cotanto banale adempimento?

 

↑2014.02.04 In IT vigerebbe la metà (60G€) della corruzione europea dice il GR1, ma è una montatura per dissimulare il vero problema IT che è lo statalismo con la sua burocrazia inefficiente: la Corte dei conti dice che la cifra di 60 miliardi è inattendibile, la Commissione Europea capisce male e la prende come attendibile: il Corriere non sgama la bufala, ma fa capire qual è il reale problema della burocrazia italiana intervistando A. Danovi, consulente di investitori esteri in Italia, secondo il quale più che il pericolo della corruzione, il nostro paese soffre del male dello statalismo. Gli investitori stranieri temono «la poca affidabilità del nostro sistema amministrativo e burocratico in cui non si capisce chi decide e cosa, e la relatività del sistema giudiziario, in cui non c’è certezza sulle decisioni e sui loro tempi. Quando ci chiedono se una cosa si può fare o no, spesso non sappiamo cosa rispondere. Se vogliono costruire un supermercato, devo spiegargli che per avere l’autorizzazione non c’è un solo soggetto, ma ci sono il Comune, la Provincia, la Regione, l’Arpa, la Sovrintendenza», insomma il problema dei labirinti grava più delle bustarelle.

 

↑2014.01.11 Attenzione alle priorità, anche nel sottoscrivere petizioni/appelli verso la P.A., altrimenti potremmo fare il gioco di chi corre ad applicarsi sul meno utile ma più facile impegno x onde rinviare la fatica di affrontare il più utile ma più ostico y.

 

↑2013.11.15 Svariate sono le proposte per efficientare la P.A. italiana: utopisticamente ne oserei una secca in ottica di Stati Uniti d’Europa, altrimenti proviamo a ...

Nel frattempo vedi quanto costa la politica nelle sole regioni, alla faccia del buon federalismo: imparassimo dalla Repubblica federale tedesca o svizzera! Nel frattempo tra la PAT (Provincia autonoma di Trento con 500k abitanti) e i suoi 217 Comuni è stato inventato un altro livello politico (amministrativo, elettivo poltronale, enfatico della pubblica dipendenza), le comunità di Valle, che litigano in competenze con i Comuni, frastornando i cittadini utenti dei servizi.

 

↑2012.12.07 da SuperQuark: gli italiani che lavorano nella P.A. sono il 5,5%, molti più che in UK (3,5%) ma meno che in FR, dunque in percentuale non esorbitante. Il problema è l’efficienza, che vede la DE ai vertici dei maggiori paesi con indice 1,02, bene anche FR con 0,82, mentre l’IT ha un penoso 0,52, il che significa che occorrerebbero due addetti in IT nella P.A. per produrre come un tedesco. L’insuccesso IT dipenderebbe da sacche di fannulloneria, ma più dalla disorganizzazione della P.A. polverizzata in 10k amministrazioni, con una mole di regole intricatissime senza vie d’uscita perché il contenzioso sarebbe irrisolvibile vista la durata media di un processo in IT superiore a qualunque altro paese industrializzato: nella classifica della Banca mondiale siamo al 150° posto su 180 (1210 giorni in IT, 400 in Cina, 380 FR, 300 USA), con 6M di cause civili pendenti.

 

↑2012.07.09 Stampa e motori di ricerca abbondano di esempi di ridondanze, fannullenze, fappochenze e sprechi nella P.A. italiana, non servirebbe fare collezioni, basterebbe la funzione cerca; aggiungo qualche personale testimonianza.

 

↑2012.06.11 I ministeri spendono un miliardo di euro al giorno

 

↑2012.05.15 Rapporto costo/produttività della P.A. italiana è troppo alto rispetto ai migliori partners europei:

- il COSTO della P.A. IT vale 11,1% del PIL, 3,2 punti superiore alla Germania dove in dieci anni è calato dello 0,3% mentre da noi è salito dello 0,6%;

- per la produttività dice la Corte dei conti «In un contesto caratterizzato dalla perdita di competitività del sistema Italia preoccupanti segnali riguardano la produttività del settore pubblico».