SPECULAZIONI e finanziamenti pelosi sublimati da SOROS

«Sono certo che le mie attività speculative hanno avuto delle conseguenze negative» dichiarava nel 2000 ad una giornalista Sky americana.

Nel 1992 guadagnò 3G$ speculando su £sterlina con ko del sistema Italia, ma nel 1995 ottenne laurea honoris causa da Uni_BO/Prodi; condannato a pagare 2,3G$ per insider trading con sentenza francese avallata 2011 dalla CEDU; ha ammesso in diretta televisiva Cnn di aver “finanziato la rivoluzione colorata dell’Ucraina di piazza Maidan". Ha finanziato Femen, Pussy Riots, Arcigay, campagne di liberalizzazione della droga.

[Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità, modificata 11/04/2022; col colore grigio distinguo i miei commenti rispetto al testo attinto da altri]

Pagine correlate: finanza cinica, calvinismo, capitalismo, povertà, danni da potentati

 

2020.06.17 traggo da <opinione> attendendo conferme o smentite. La speculazione su Lira e Sterlina nel mercoledì nero 1992.09.16 è fruttata a Soros 3G$: un ceffone a Londra e la morte del sistema italiano. La magistratura italiana non ha spiccato alcun mandato di cattura per il finanziere, anzi magistrati ed accademici hanno insignito Soros nel 1995 d’una laurea honoris causa all'Università di Bologna (consegnatagli direttamente da Romano Prodi). In quel 1996, veniva avviata dalla Guardia di Finanza un’inchiesta sui fatti del ’92, per constatare se “influenti italiani abbiano operato illegalmente dietro banche e speculatori ricavando un guadagno accodandosi a Soros nella speculazione contro la lira”: l’inchiesta veniva bloccata da poteri riconducibili al Csm.

Nel 2000 ad una giornalista Sky americana dichiarava: “Sono certo che le mie attività speculative hanno avuto delle conseguenze negative, ma questo fatto non entra nel mio pensiero. Non può. Se io mi astenessi da determinate azioni a causa di dubbi morali, allora cesserei di essere un efficace speculatore. Non ho neanche l’ombra di un rimorso perché ho fatto un profitto dalle speculazioni. L’ho fatto semplicemente per far soldi".

Soros ha finanziato Barack Obama dal 2004, poi è il terzo azionista della Idg (coop rossa controllata dalla Lega delle Cooperative).

Soros ha ammesso in diretta televisiva Cnn di aver “finanziato la rivoluzione colorata dell’Ucraina di piazza Maidan per favorire l'inserimento di una giunta amica degli Stati Uniti”.

Ha finanziato varie altre rivoluzioni e movimenti tipo Femen, Pussy Riots, Arcigay.

George Soros rischierebbe di essere severamente condannato in Indonesia e in Malesia, per una speculazione sulle monete locali che ha ridotto alla fame entrambi i Paesi. Anche nella filantropica Francia è stato condannato per insider trading a pagare una multa di 2,3G$ s’è appellato alla Corte Europea dei diritti dell'uomo, ma nonostante le “raccomandazioni internazionali” la condanna nel 2011 è stata confermata.

A causa delle numerose condanne in tutto il Pianeta, da alcuni anni opera principalmente da Londra. Finanzia con le sue fondazioni molti partiti (tra cui due italiani) col fine di legiferare per la liberalizzazione della droga in Italia (e nel mondo): attraverso l'Università di Harvard ha fatto raccomandare uno studio che propaganda la “produzione e traffico di droga come rimedio agli eccessivi deficit di bilancio”.