modificato 02/11/2017

 

Il Qatar arma l’Isis; poi molte armi sono arrivate anche attraverso la Turchia

Correlati: fomenta terrorismo; danni da potentati: masso Nobel pace ammette inciucio lfb, finanza cinica,

Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità: contrassegno miei commenti in grigio rispetto al testo attinto da altri.

 

Inciucio occidentale: <RaiTV Report> come arrivano le armi ai terroristi?: 06:52 mi dice chi arma l’Isis? «Il Qatar arma l’Isis, conosciamo anche quali famiglie lo fanno; poi molte armi sono arrivate anche attraverso la Turchia; nel nostro ambiente si sa perfettamente che l’Isis è una creatura dell’Occidente, è stato armato in funzione anti Iran»

[CzzC: vien da pensare ad inciucio Usa in metodo lfb, quando leggiamo da <stampa> che il Qatar nella base di Al Udeid ospita l’avveniristico comando delle truppe Usa in Medio Oriente]

 

 

27/10

2017

<antidipl>: nell’intervista merc 25Ott alla Qatari TV, l’ex Primo Ministro del Qatar, bin Jaber al-Thani, ha rivelato che il suo paese, insieme all'Arabia Saudita, alla Turchia e agli Us/nobel  iniziò fin dal 2011 a spedire armi alla galassia dei jihadisti siriani, e da lì a Isis. Il Qatar ha "documenti completi" e registrazioni che dimostrano che la guerra era prevista per determinare il “cambiamento del regime” in Siria.