VINCENZO LINARELLO e consorzio GOEL

2018.09.15 lo vedo su TV2000 e annoto: la forza della comunità non di singoli eroi, partita da un'anima cristiana nella Locride di Bregantini, coinvolgente chiunque di buona volontà, per un'etica, che non può essere solo giusta, ma anche efficace, tanto da consentire dignitosa remunerazione del lavoro e rapida ricostruzione di quello demolito da attentati mafiosi, perfino partendo con una festa. Vincere insieme; e la politica deve imparare a convincere.

<wisesociety> n1970.07.18; la posta in gioco sono il futuro e l'economia della società intera: la sfida è riuscire a provare che non solo l'etica è giusta, ma funziona meglio; dà utili e profitti e questo risultato, da solo, può delegittimare l'economia mafiosa

[Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità, modificata 15/09/2018; col colore grigio distinguo i miei commenti rispetto al testo attinto da altri]

Pagine correlate: etica, sussidiarietà, bene comune, dignità umana, economia di comunione, comunità educante batte mafia, corruzione, legami con masoneria deviata

 

2018.09.15 h21 circa vedo Vincenzo testimoniare su TV2000: spero di trovare il link: bellissimo, incoraggiante, convincente

 

2017.mm.gg <startmeup> lavoro, efficacia ed efficienza in Calabria, senza la malavita: agricoltura, turismo perfino alta moda <cangiari> con le tessiture di un tempo

 

2017.03.13 <La7> Vincenzo Linarello simbolo della lotta alla 'ndrangheta, presidente di Goel. Applaudito anche al Lingotto: il manifesto di Goel.

 

↑2014.12.16 <TV2000> l'economia sociale che fa bene al paese: Vincenzo Linarello, presidente del consorzio Goel spiega cos'è Cangiari, filiera di coop sociali nel ramo moda di Goel, nasce dalla antica tradizione di tessitura a mano calabrese, certificazione bio