PROCESSIONI DEL CORPUS DOMINI: ne ho ricordi belli dall'infanzia e non solo; alcune sono testimonianza di fede, altre tollerate come attrazione turistica, da taluni odiate come spettacolo irritante.

<wikipedia> La solennità cristiana del Corpus Domini fu istituita ad Orvieto da papa Urbano IV nel 1264.

B16 Corpus Domini 2012.06.07 <Vatican> "Se, per esempio, in nome di una fede secolarizzata e non più bisognosa di segni sacri, venisse abolita questa processione cittadina del Corpus Domini, il profilo spirituale di Roma risulterebbe «appiattito», e la nostra coscienza personale e comunitaria ne resterebbe indebolita"

[Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità, modificata 12/06/2020; col colore grigio distinguo i miei commenti rispetto al testo attinto da altri]

Pagine correlate: Eucaristia, adorazione eucaristica, ospitalità eucaristica, eucaristia secondo Lutero che sputtana la Messa cattolica

 

Adolph von Menzel, Processione del Corpus Domini in Hofgastein (1880)

ol/tl, 51x70 cm - München, Neue Pinakothek

 

2020.06.11 <vatican> Il Corpus Domini nel magistero dei Papi: via di salvezza che viene da lontano (miracolo di Bolsena 1263, l’anno dopo il papa Urbano IV istituisce la Solennità del Corpus Domini, con la bolla Transiturus): senti la voce di B16° 23.06.2011, di GP2° 11.06.1998, di Paolo VI, di Giovanni XXIII, di Pio XII.

 

↑2020.03.25 ComInCamm <pdf> non si farà più la tradizionale Processione del Corpus Domini per le vie della città. "Ormai questa manifestazione di fede dei cristiani non è più compresa nel suo giusto valore da chi non è credente e vive ai margini della vita della Chiesa, diversamente da quanto accade, ad esempio, per la processione dell'Ausiliatrice del 5 agosto". [CzzC: quando fu presa tale decisione non si sapeva ancora del coronavirus, presumo]

 

↑2015.06.04 <radionbc>: contro la Processione del Corpus Domini a Rovereto insulti anarchici e bestemmie dalla sede degli anarchici.

 

↑2014.06.gg Su VT in occasione del Corpus Domini mi appassiona la riflessione di don Piero Rattin: se non ci inginocchiamo davanti a Lui, davanti a chi? Mi sovvien per contro di quel per cui, a proposito della processione del Corpus Domini, ... continua.

 

↑2012.06.12 scambio di <msg> con don X per avere conferma e spiegazione della predica del Corpus Domini in cui avrebbe detto: La processione del Corpus Domini non è stata fatta a causa della pioggia, ma l'adorazione all'interno della chiesa è più "raccolta"   e l'anno prossimo rifarei come quest'anno anche in caso di bel tempo

 

↑2012.06.07 Omelia del papa al Corpus Domini: il culto dell’Eucaristia e la sua sacralità. «E’ sbagliato contrapporre la celebrazione e l’adorazione, come se fossero in concorrenza l’una con l’altra. E’ proprio il contrario ... La novità cristiana riguardo al culto è stata influenzata da una certa mentalità secolaristica degli anni Sessanta e Settanta del secolo scorso<Vatican> "Se, per esempio, in nome di una fede secolarizzata e non più bisognosa di segni sacri, venisse abolita questa processione cittadina del Corpus Domini, il profilo spirituale di Roma risulterebbe «appiattito», e la nostra coscienza personale e comunitaria ne resterebbe indebolita"

 

↑2011.04.17 Le processioni in generale sarebbero da dismettere perché solo apparenza? continua

 

↑200a.06.gg «saria ora de finirla de PORTARLO EN GIRO A CIAPAR ARIA»? È consuetudine riunire il CPP in seduta di consuntivo e preventivo annuale fuori sede per una giornata (solitamente a Villa Moretta), ma era il 2° anno che la convocazione veniva calendarizzata proprio il giorno del Corpus Domini, il che mi impediva di partecipare alla processione cittadina. ... continua

 

195a.mm.gg amarcord che emozione per la processione del Corpus Domini nel paese natìo! Ai lati delle vie percorse dal corteo rami di cespugli tagliati di fresco, le finestre agghindate con drappi e fiori, i petali di rosa sparsi dai bambini della 1ª Comunione, il coro, "el baldachim, i confratei co le so fasce e candele, le consorele, i asiloti" e, soprattutto i meravigliosi capitelli costruiti, in gara di bellezza tra contrade, con lenzuola, tende e pizzi che le donne del posto potevano prestare; il nonno mi raccontò che una volta (negli anni 20?) "el capitel dele skole, ke'l vigniva fat sempre coi nonzoi dela nona Conceta, perké l'era i pu bei, l'ha ciapà foc perké s'è piegà zo na candela per el gran calòr: l'ha tat tuta na fiamà, l'è n'à tut en te n'atimo; no ghe sta niente da far, anche se le done le è coreste a butar crazidei e seci de acqua».

 

↑1944.mm.gg don Antonio Zoli, parroco di Morra del Villar (CN), ucciso dai partigiani perché, durante la predica del Corpus Domini del 1944, aveva deplorato l’odio tra fratelli.