NEPAL: meta di ecoturismo, ma residuano sottomissione della donna, sfruttamento della prostituzione, traffico d’organi, induismo intollerante

più grazie o nonostante l’imperante (80%) induismo, cultura notoriamente sensibile alla dignità di donne, indifesi e dalit?

<wikipedia>: 30M ab, 80% induisti, 10% buddisti, 5% musulmani. Meta di turismo sportivo, avventuroso, eco, in ambiente ancora poco urbanizzato

[Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità, modificata 10/05/2018; col colore grigio distinguo i miei commenti rispetto al testo attinto da altri]

Pagine correlate: ecoturismo, dignità umana, pari dignità della donna, prostituzione

 

↑2017.09.11 <asianews>: il Parlamento del Nepal ha varato un nuovo Codice penale che punisce le conversioni religiose, le attività di evangelizzazione e proselitismo. Dato che oltre l’80% della popolazione professa l’induismo, le minoranze ritengono che la normativa voglia scoraggiare la loro fede, in particolare la diffusione del cristianesimo

 

↑2017.05.20 <stampa> Tra i bambini perduti del Nepal venduti come schiavi e spose. Le piccole cedute per pochi dollari in India e Qatar. Cresce il lavoro nelle miniere. E le Ong lanciano l’allarme: dopo il terremoto il traffico di minori è aumentato [CzzC: più grazie o nonostante l’imperante (80%) induismo, cultura notoriamente sensibile alla dignità di donne, indifesi e dalit?]

 

↑2016.09.21 <greenme> Nepal: è un circolo vizioso quello dei matrimoni delle spose bambine e, nonostante le promesse, i governi non fanno abbastanza per contrastare le unioni precoci. Il rapporto "Our time to sing and play", pubblicato dalla ong americana Human Rights Watch, denuncia, per l’ennesima volta, questa situazione e documenta tutte le pressioni economiche e sociali che le bambine sono costrette a vivere in Nepal, per volere delle famiglie. "Abbiamo condotto interviste in tutto il Nepal ascoltando 104 bambini che si sono sposati in tenera età. La maggior parte erano indù ... abbiamo notato che il fenomeno è più radicato nelle comunità emarginate o i gruppi indigeni come dalit e Janjati che non hanno accesso ad alcun tipo di cultura"

 

↑2015.03.25 Nepal devastato da un  terremoto di magnitudo 7,8 con migliaia di vittime. Hanno bisogno. <ansa, rai, corriere, news.va, lastampa, sole24h, repubblica>

 

↑2015.03.20 <Asia News>: Nepal, la tratta di esseri umani fa "sparire" migliaia di donne; Secondo Kamala Bhatta, della polizia nepalese, ogni anno "scompaiono 5mila donne a causa del traffico di organi e per lo sfruttamento della prostituzione". Spesso sono le stesse famiglie povere a vendere le donne. L'attivista cattolica Rupa Rai: "Il governo deve affrontare con serietà il problema".

 

↑2014.09.03 Nepal: le nuove schiave del sesso, vendute da padri e mariti per poche rupie

Secondo l'ultimo rapporto della National Human Rights Commission (Nhrc), in un anno e mezzo il traffico di esseri umani è cresciuto del 60,34%. Nel 2012/2013 le donne coinvolte erano 20mila, rispetto alle 11.500 del 2011. Sita venduta a 19 anni dal marito a un bordello indiano; Rita, costretta a prostituirsi per 12 anni in Cina.

 

↑2008.05.28 <wikipedia>: alle elezioni netta vittoria del partito maoista. Dopo 240 anni di monarchia, è proclamata la Repubblica.