Integralisti cattolici non cadano nel tranello del fondamentalismo intollerante tifato dal nemico

Se per integralismo cattolico tu intendessi il credere come fatto e non come metafora che Gesù è figlio di Dio nato da una vergine, morto e risorto, ritienimi pure integralista; se mi dicessi che per essere fedele a questo credo dovrei firmare per un nuovo referendum abrogativo della 194 ti direi vade retro fondamentalista. Perché? Da Gesù attraverso il Magistero petrino ho imparato

- ad avere chiaro l’obiettivo di salvezza per me e per il prossimo,

- a discernere in parole ed opere tra quelle che sono più funzionali a tale obiettivo, quelle meno e quelle contro

- a verificare con saggezza e prudenza se, a volte, non sia meglio

   - schivare che sfidare chi contrastasse il nostro obiettivo con forze soverchianti

   - andare a compromesso sul male minore anziché far accadere il maggiore per il bene comune

e, pertanto, riterrei il suddetto firmare un classico esempio in cui il nemico ti trascina in estremismo intollerante per farti criminalizzare come illibertario agli occhi dei più e, quindi, segarti con il pregiudizio l’efficacia non solo della tua testimonianza di fede, ma perfino di quella del tuo impegno pro-life: perché? Per reazione i pro-choice ti ridurrebbero i margini di azione pubblica e forse anche il diritto all’obiezione di coscienza.

[Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità, modificata 18/04/2018; col colore grigio distinguo i miei commenti rispetto al testo attinto da altri]

Pagine correlate: tolleranza; moralità; causa-effetto, responsabilità nell’what if, bene comune, male minore, fondamentalismo; maschera di intolleranza

 

2017.07.17 A.Spadaro antiamericano? Lo facesse per giusta causa! Invece <acton> con l'articolo “Fondamentalismo evangelicale e integralismo cattolico. Un sorprendente ecumenismo dell’odio”, fa paralogismo tra evangelismo americano e l’Isis, tra Sacro Romano Impero e intento di realizzare il Regno di Dio sulla terra, tra ignoranza fondamentalista e adesione al diritto naturale. [CzzC: caro Spadaro, taci il nefasto imperialismo del petroldollaro, ma miri a delegittimare come  “borderline” i difensori del diritto del concepito di non essere programmato a nascere per due gay?]

 

↑2016.04.05 Vescovi cattolici polacchi stanno istanziando il divieto totale di aborto in supero della legge 1993 che lo consente solo nei casi estremi (rischio vita gestante, stupro, malformazione grave). [CzzC: cari fratelli polacchi, mi tocca censire questo vostro atto nella pagina sul fondamentalismo?]

 

↑2012.11.gg Il teologo Antonio Livi: la fede cristiana presuppone certezze naturali, fisiche e metafisiche. [CzzC: sulle certezze fisiche è meglio che la fede lasci parlare il metodo empirio-matematico, caro Livi, o vuoi riaprire altri casi Galileo?  Continua]

 

↑2011.12.11 Tradizionalisti felici e fieri? Commentando questo articolo di Michèle Leks su VT, li allerto affinché non cadano nella trappola del fondamentalismo