GOI: Grande Oriente d’Italia di Palazzo Giustiniani

Dal suo sito leggo che si definisce così: GOI Grande Oriente d’Italia di Palazzo Giustiniani: la Massoneria del GOI è un Ordine iniziatico i cui membri operano per l'elevazione morale e spirituale dell'uomo e dell'umana famiglia; non consente ai propri membri di discutere in Loggia in materia di religione; non ammette le donne nell'Ordine

La Gran Loggia è la suprema autorità della Comunione Massonica Italiana, è l’organo legislativo del GOI e rappresenta l'espressione della sovranità di tutte le Logge: è composta dal Gran Maestro (dopo Gustavo Raffi ora Stefano Bisi) che la presiede, dai Grandi Dignitari, dai Grandi Ufficiali e dai Maestri Venerabili insediati nelle Logge del GOI. La Gran Loggia si riunisce una volta all'anno all'Equinozio di Primavera.

Il Gran Maestro è il garante della Tradizione Muratoria. Ispira, presiede e governa la Comunione Massonica Italiana. Nell'esercizio del Magistero Iniziatico la sua autorità è sacra e inviolabile

[Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità, modificata 12/11/2018; col colore grigio distinguo i miei commenti rispetto al testo attinto da altri]

Pagine correlate: massoneria, nomi di massoni; finanza; GOD; potenti e illuminate matrici della cultura dominante

 

 

2018.11.06 <nbq> Mentre il GOI svela il suo esoterismo iniziatico, don Paul Renner, in rappresentanza della Chiesa al tavolo materano degli incontri di dialogo con le logge, dopo aver portato il saluto dell’Arcivescovo Antonio Giuseppe (Pino) Caiazzo, ha sottolineato che le scomuniche non sono più di moda, anche se qualcuno le invoca ed ha espresso rammarico sulla mancata revoca della scomunica verso Martin Lutero, durante la visita di Fr1 in Germania

 

↑2017.12.22 <corriere republ s24h> Rosi Bindi: Mafia e ‘Ndrangheta interessate alla massoneria dentro la quale 193 soggetti con procedimenti penali per fatti di mafia. Ma per la privacy la commissione d’inchiesta non può pubblicare i nomi; continua

 

↑2017.11.24 <youtube>: Cos'è e cosa è diventata la massoneria italiana? Giuliano Di Bernardo, che è stato al vertice del GOI dal 1990 al 1993 spiega che, nonostante il divieto dopo la legge Spadolini-Anselmi a seguito della P2, sono sorte logge coperte nel GOI, costituite da Armando Corona. L’ndrangheta controlla le logge.

 

↑2017.07.03 <adnkron> boom via web di domande per aderire alla massoneria, giovani in prima fila: il Gran Maestro del GOI Bisi: reggiamo la pressione, ma sono tanti che vogliono entrare

 

↑2017.04.12 <avvenire>: l’infiltrazione della massoneria di stampo francese ai vertici dell’Italia nel 1914 era imponente: vi aderivano 74 deputati e 8 senatori, ma, soprattutto, 5 ministri (su 12) del primo gabinetto Antonio Salandra, in carica al tempo dell’attentato di Sarajevo che diede l’innesco alla 1ª guerra mondiale. Il GOI fu tra le forze decisive che premettero per l’intervento dell’Italia con le potenze dell’Intesa, anche se una minoranza della massoneria era più per la linea di Giovanni Giolitti.

 

↑2017.03.23 <fattoq> Mafia e massoneria, GOI contro don Ciotti: “Accostamento a ‘ndrangheta ci offende, ... Così si mette fra i professionisti dell'antimafia". Intanto la Guardia di Finanza sta spulciando gli elenchi sequestrati dalla commissione Bindi. L'ultimatum dell'Obbedienza: "Dissequestro o il 27 marzo denunceremo i parlamentari alla magistratura"

 

↑2017.01.10 <repubblica/foto>: Cyberspionaggio: massoneria e giochi di potere dietro i fratelli Occhionero Giulio e Francesca Maria, molto noti nel mondo dell'alta finanza capitolina. Il giudice "ritiene che l'interesse che Giulio Occhionero nutre nei confronti dei suoi fratelli massoni possa essere legato a giochi di potere all'interno del Grande Oriente d'Italia come d'altra parte testimoniato dal tenore di alcune conversazioni oggetto di captazione". Continua

 

↑2016.11.17 <goi youtube TnCorriere VM>: Dio e il suo destino. Seguitissima la conferenza a Trento di Vito Mancuso sul tema che è anche il titolo di un suo libro. A promuovere l’iniziativa il Collegio Circoscrizionale del Trentino Alto Adige del Grande Oriente d’Italia. L’argomento è stato introdotto dal Grande Oratore Claudio Bonvecchio mentre le conclusioni sono state del Gran Maestro Stefano Bisi.

 

↑2016.11.17 <tiscali>: Lo scandalo Mps investe i vertici della Massoneria: a Gran Maestro Stefano Bisi sarebbe giunta una lettera "dimettiti!" inviata dal Gran Tesoriere del GOI Giovanni Esposito, in pratica il “ministro delle finanze” dell’organizzazione.

 

↑2016.06.22 A cent’anni dalla morte di Cesare Battisti ovviamente il <GOI> lo ricorda come martire, ammettendo che fu giustiziato solo come disertore, ma dimenticando che fu sputato dai trentini che non amavano passare sotto i sabaudi, salvo rare eccezioni pilotate dalla massoneria.

 

↑2015.11.20 <fedeq> Stefano Bisi, GM del GOI, replica offeso a Negri che su Panorama 05/11 alla domanda: “Ma chi sarebbe il regista occulto di questo attacco alla civiltà?aveva risposto: “Sono almeno tre: la massoneria mondiale, l’economia anglo-cinese-nipponica e il fondamentalismo islamico”. [CzzC: punto sul vivo?]

 

↑2015.10.29 <fattoq>: il GOI vuole rientrare nel palazzo del Senato: il GM Stefano Bisi ha preparato un dossier per il presidente Grasso onde riavere almeno parte dei locali della vecchia sede espropriata dal fascismo. Per allestirci un museo di cimeli.

 

↑2015.04.20 <fattoq> GOI: “Dagli studenti agli operai, ecco chi cerca l’iniziazione” che inizia dal “gabinetto di meditazione“, piccole stanze dove i nuovi aderenti al Goi vengono lasciati a riflettere, prima di accedere al tempio, mentre i massoni discutono di vari temi; “nei primi mesi del 2015, abbiamo avuto 701 domande di ingresso, anche di studenti e operai”

 

↑2014.04.07 <youtube>: il GM Stefano Bisi è ospite a Otto e mezzo di Lilli Gruber e il giornalista Roberto D'Agostino.

 

↑2014.04.05 <Wikipedia> Stefano Bisi succede come Gran Maestro a Gustavo Raffi alla guida del Grande Oriente d'Italia, la più antica obbedienza della Massoneria italiana. La sua lista "Presenza, laicità, tradizione" ha ottenuto 5.315 voti (superando le liste "Il futuro nella tradizione" e "La Massoneria, semina l'umanità raccoglie", ferme rispettivamente al 30,18% e al 23,64%)

 

↑2013.10.28 P2 P3 P4 paramassoneria santa alleanza...: il linguaggio più allusivo che documentato di questo articolo tradisce i suggeritori di un teorema contro il Vaticano (e contro la sinistra popolar-comunitaria) che a mio avviso sarebbero i soliti potentati filo massonici

 

↑2013.05.18 Serenissima gran loggia al lavoro per una Federazione Massonica: allocuzione del Gran Maestro Luigi Bastiani. [CzzC: caro Gran Maestro Bastiani, mi rivolgo a te con alcune DOMANDE e commenti, pronto a valorizzare le intraprese utili al bene comune, come questa tua, anche se alcuni commenti non condividerai; permettimi la forma del tu che uso per tutti gli autori e permettimi questa franchezza nel porti le domande, che deriva dal mio desiderio di trasparenza come qui spiego nei confronti tuoi rispetto al gruppo di mini rassegna stampa che mi legge e al quale un tuo eventuale riscontro doverosamente ed integralmente paleserei. Un abbraccio nell’ambito della fratellanza universale, non tanto diverso da quello che porgo ad altri in fratellanza cristiana].

 

↑2013.04.04 <repubblica 04/04/2013>: Le primarie dei massoni sotto le logge di Siena: si affollano "papabili" e polemiche, non sempre di alto profilo morale: covano sotto le insegne di quella che il professor Paolo Prodi, fratello dell' ex presidente del Consiglio, ha definito «una delle più importanti agenzie produttrici di etica nella storia dell' Occidente». Solo etica e non politica? [CzzC: e non anche affari/dea pecunia e non anche influsso su Weltanschauung ...?]. L' opposizione interna accusa il Gran Maestro quasi uscente di aver partecipato al "Groviglio armonioso" di Siena, dove la massoneria di sinistra vicina al PD ha cooptato anche quella di destra vicina al Popolo delle libertà. Giuseppe Mussari e Denis Verdini assisi insieme, pur con diversi gradi di potere, su MPS. Raffi, che è stato consulente legale della banca senese, nega con forza, dice che la Massoneria «non ha le mani sul Monte, non controlla niente, né è interessata a farlo». Nella lista papabili anche Morris Ghezzi ... Massimo Bianchi (con esponenti locali del Pd a una giornata di studio su Adriano Lemmi, il banchiere che finanziò il Risorgimento) Di sinistra, socialista, keynesiano Gioele Magaldi/GOD, l' oppositore di Raffi. I veri competitori per la "Gran Maestranza" cominceranno a disvelarsi venerdì a Rimini

 

↑2013.03.14 <Goi>: Il Gran Maestro Raffi: “Con Papa Francesco nulla sarà più come prima. Chiara la scelta di fraternità per una Chiesa del dialogo, non contaminata dalle logiche e dalle tentazioni del potere temporale” “La semplice croce che ha indossato sulla veste bianca lascia sperare che una Chiesa del popolo ritrovi la capacità di dialogare con tutti gli uomini di buona volontà e con la Massoneria ... " [CzzC: caro Raffi, la Chiesa vuol dialogare con tutti gli uomini, anche di meno buona volontà, ma sono i massoni a perseguitare la Chiesa e a uccidere cristeros, non viceversa; 2013.07. Fr1 più tardi vi additerà il problema delle lobby,  “di affari, dei politici, dei massoni, le lobby tutte non sono buone” ; e il 2015.06 additerà che Alla fine dell’Ottocento c’erano le condizioni più cattive per la crescita della gioventù: c’era la massoneria in pieno .... Ben venga la vostra conversione, cari massoni del GOI: auguri serenissimi!]

 

↑2013.03.07 Monologo dei massoni che dissimulano il perdurare delle ragioni vere della incompatibilità tra Chiesa e Massoneria, per fingersi tolleranti e benevoli verso i cattolici (quelli più illuminati, esclusi i papa-succubi)

 

↑2012.10.18 E se i protestanti fossero particolarmente attratti dai lumi dei potenti labari? Dal Dizionario internazionale della Massoneria apprendiamo che “La massoneria è uno dei movimenti che, all’inizio del Medio Evo, sono nati come reazione contro l’assolutismo del Magistero della Chiesa. In ambito religioso ciò ha condotto al protestantesimo”. Anche al GOI si ammette che la massoneria riunisce molti protestanti.

 

↑2012.08.08 A pag 41 del Corsera 06/09 il laico dogmatismo ci insegna che «È noto che l'uomo non ama conoscere la verità… preferisce le nozioni confuse e inverificabili che conducono al fiorire delle mitologie…», per inculcarci il contrario di quanto l’umana intelligenza persegue da millenni. [CzzC: granone ai pollacchioni abbagliati dai fari dall’illuminismo radicale: non a caso il gran maestro del GOI per cercare la verità si rivolge a Dan Brown]

 

↑2012.08.31 Il Gran Maestro dei GOI rende omaggio a Martini: "Un uomo di dialogo e di profonda cultura, che ha saputo parlare ai giovani ed è stato sempre aperto al confronto e al cambiamento. Una spiritualità forte, grande espressione della Chiesa-Parola, cioè di quel 'kerigma' che è oltre ogni struttura e convenzione". Gustavo Raffi, Gran Maestro del Grande Oriente d'Italia, ricorda così il cardinale Carlo Maria Martini, morto oggi all'età di 85 anni. "Ha creduto nell'ecumenismo e nel dialogo con la società civile e con le altre religioni a cominciare dall'ebraismo - prosegue Raffi - e mancherà a credenti e non credenti la sua grande umanità e l'esempio di una riflessione che ha affrontato i grandi temi della vita umana. In ogni occasione - conclude il Gran Maestro - ha saputo sempre guardare l'altro negli occhi, cercando insieme la verità".

 

↑2012.05.19 Leggo da mssoneria e logge: Nel 1992 il procuratore Agostino Cordova apre un’inchiesta sulla massoneria. Cordova chiede al G.M. Giuliano Di Bernardo di collaborare e questi, avendo visto che gli addebiti dell’inchiesta non erano fantasia (connessioni tra mafia, ‘ndrangheta e massoneria) acconsente fornendo al Procuratore gli elenchi degli iscritti. Cosa successe dopo lo dice Di Bernardo. Il 14 aprile 1993 in una riunione dei membri di Giunta del GOI pronuncia le seguenti parole: “Volevo comunicarvi le mie decisioni. Ho ricevuto minacce gravissime e con me tutta la mia famiglia. Ho visto mia madre piangere per l’inquietudine che avevano suscitato in lei quelle minacce. Ne hanno ricevute mia moglie ed i miei figli. La mia famiglia è spaventata e vive in costante angoscia. Ho quindi deciso di dimettermi”. (v. il libro di Pinotti, Fratelli d’Italia, a pag 63).

 

↑2012.05.19 Morris Lorenzo Ghezzi di UniMI. A Trento disputa con don Paul Renner sulla laicità: egli afferma che in Italia esiste un solo Stato, il Vaticano e definisce l’emancipazione democratica e la libertà individuale incompatibili con l'eteronomia propria delle confessioni rivelate e stigmatizza le «Ingerenze nella politica italiana» del Vaticano.

 

↑2012.05.04 Massoni in Trentino Alto Adige: Non abbiamo segreti; 19 maggio incontro del Grande Oriente nel capoluogo: «Vogliamo farci conoscere». Al Buonconsiglio il tema sarà quello della laicità. E collaborerà don Paul Renner.

Roberto Cirimbelli Presidente del Collegio circoscrizionale del Trentino Alto Adige della loggia massonica GOI intervistato da l’Adige: «non crediamo in alcuna verità assoluta. E siamo apartitici. Ma l'esistenza di un'entità superiore è indubbia. ... libertà di pensiero in generale, senza l'influenza di un comune sentire che possa inquinare il buon senso di ognuno, come appunto accade in Italia rispetto alla Questione della laicità» [CzzC: chi sarebbe inquinatore in IT? Vedi cosa disse il fratello Morris Ghezzi all’annunciato convegno massonico del 19/05]

 

↑2011.08.27 In tandem coi radicali il GOI attacca non profit cattolico. Gustavo Raffi GM del GOI sermona che si congeli per tre anni l’8 per mille e s’impongano tasse su tutti «gli edifici non destinati al culto»: comprese mense dei poveri, case di accoglienza, oratori, ostelli, scuole, musei...?. Sul far della sera, l’elenco della mannaia anti-solidale si precisa in bocca di Mario Staderini segretario dei radicali.

 

↑2011.08.01 De Benedetti risulta essere entrato nella massoneria a Torino, nella loggia Cavour del Grande Oriente d'Italia (GOI), 'regolarizzato col grado di Maestro il 18 marzo 1975 con brevetto n.21272' (Ansa, 5 novembre 1993). L'informazione è accertata in quanto proviene direttamente dal Gran Maestro del Goi Gustavo Raffi, che lo ha dichiarato pubblicamente nel 1993....Il Gran Maestro Raffi ha affermato che De Benedetti era 'proveniente dalla massoneria di piazza del Gesù'. Quindi la sua affiliazione dovrebbe essere anteriore: a quando risale?

 

↑2011.04.10 Bonmassar Vincenzo morto 05/04 a 60 anni, VT#14, benevola coi fratelli massoni (+ che con i fratelli cattolici troppo fedeli al Papa ), ce lo presenta "protagonista appassionato ... noto per il suo impegno nell'associazione mazziniana", tacendo sul suo protagonismo nel referendum con cui voleva togliere il sostegno pubblico alle scuole paritarie cattoliche e contro il crocifisso nelle aule. Vedi anche su Libertà e Persona, l’Adige

 

↑2011.04.05 Bonmassar Vincenzo muore a 60 anni (pace all’anima sua): elogio funebre da parte della Massoneria – GOI. Commento di L&P: chiarisce il senso di tante sue battaglie: nel nome di Mazzini, della breccia di Porta Pia, contro il crocifisso nelle scuole e contro la scuola paritaria cattolica, per togliere i finanziamenti alla quale aveva addirittura organizzato un referendum. Richiesto se appartenesse alla massoneria, rispondeva ambiguamente: " Sono un credente non praticante".

 

↑2009.12.15 <erasmo>: Raffi: ''Le nostre mani sono pulite, come lo sono i nostri guanti rituali”.  Nel Tempio di Palazzo Giustiniani i criminali e i mafiosi non possono entrare''. È dura e chiara la presa di posizione di Gustavo Raffi, GM del GOI, che risponde così ad un articolo pubblicato ieri da 'Il Giornale di Sicilia', dal titolo ''L'accusa della Chiesa: Poca distanza tra boss e massoni'': ''Respingiamo con sdegno le accuse di contiguità e di sostegno reciproco fra Libera Muratoria e alta criminali organizzata Al riguardo la Massoneria di Palazzo Giustiniani diffida formalmente ... continua [CzzC: a mio avviso cotanta sicumera di mani pulite, caro Raffi, non avresti dovuto usare pensando a certi trascorsi di criminalità massoniche prima della tua reggenza (dal 1999), ma ti chiederei oggi 2017.01 se avessi perso qualche decimo di sicumera a fronte, quantomeno, di complicità finanziarie in indagine ad esempio sul disastro MPS o su fratelli presunti ladri di informazioni]

 

↑2009.11.15 La giornata della preghiera massonica. Nella Metropolitan Memorial United Methodist Church, sulla Nebraska Avenue di Washington DC, si è tenuto il 3 ottobre il "Nation's Capital Masonic Day of Prayer". La cosa può stupire gli innumerevoli denigratori della Massoneria che sentono odore di zolfo del demonio ogni volta che si accenna all'Istituzione che è stata fondata ...

 

↑2009.11.15 Il Tempio di Salomone nelle residenze romane cinque-secentesche: la Villa il Vascello, sede nazionale del GOI/Napoli, ha ospitato il 29 ottobre un incontro per la presentazione del nuovo libro di Carla Benocci, "Nel Tempio di Salomone", nel quale è stata esaminata l'influenza di una simbologia proto-massonica nella pittura cinque-secentesca, all'interno di alcune residenze nobiliari romane.

 

↑2009.11.15 Processo a Gioacchino Murat. Convegno della loggia partenopea "Giuseppe Mazzini" patrocinato dal Collegio circoscrizionale campano

 

↑2009.11.gg <erasmo>: "Dan Brown salga al Vascello per stanare il simbolo": invito del Gran Maestro Gustavo Raffi allo scrittore americano: "solo un romanzo ma è bello cercare insieme un pezzo di verità" [CzzC: bel concetto della ricerca della verità se vien condotta con un romanziere per simpatia di occultismo ...]

La richiesta è già partita, la risposta non dovrebbe tardare. "Abbiamo invitato Dan Brown per un confronto aperto su 'Il Simbolo perduto' e la vera sapienza della Massoneria". [CzzC: bel concetto di sapienza ...     continua].

 

↑2009.09.17 Avvenire p30 (di Massimo Introvigne): Dan Brown ai piedi della massoneria anche quando parrebbe appuntarla (ma coi guanti di velluto): la ricerca di libertà dell’America è partita dal convincimento che i principi che governano la vita politica e sociale sono intimamente collegati con un ordine morale, basato sulla signoria di Dio Creatore, “fondati sulla legge di natura e sul Dio di questa natura”. DB fa passare invece quello gnostico-massonico come ethos fondante le origini dell’ethos USA, ma il Papa in America ha svelato il gioco di chi presenta maliziosamente le origini degli Stati Uniti come soltanto massoniche per legittimare un’emarginazione del cristianesimo dalla vita politica di oggi. A questo gioco possono contribuire anche i romanzi ...

 

↑2009.02.18 <alleo.it>: In Italia la Fratellanza nacque con due livelli,

- uno superiore (e conservatore) manovrato dalla Società Nazionale di Cavour e dalla rete della Massoneria francese, che opererà con sette e logge irregolari nella fase napoleonica, soprattutto attraverso quel primo vero “rivoluzionario di professione” che era Filippo Buonarroti,

- e un livello “popolare”, legato all’associazionismo mazziniano e repubblicano. Fino a qualche anno fa, prima della crisi di tangentopoli, il Gran Maestro della massoneria “di palazzo Giustiniani”/GOI sedeva di diritto nel Direttivo nazionale del Partito Repubblicano Italiano.

 

↑2008.04.03 Il livornese Massimo Bianchi, #2 nel GOI  (#1 è il gran maestro Gustavo Raffi) si candida in Toscana per i socialisti: alcuni Massoni protestano ...

 

↑2008.03.07 <pinotti>: La seconda parte, "Viaggio nella massoneria italiana", conduce per mano il lettore alla conoscenza delle principali obbedienze massoniche italiane. Si parte dal Grande Oriente d’Italia, ... è stato possibile intervistare estesamente il Gran maestro Gustavo Raffi sui temi più spinosi per la massoneria italiana.

 

↑2008.mm.gg circa. dPR scrive bene della Massoneria, che lo referenzia generosamente sul suo sito (sua foto su GOI). Da grandeoriente.it/img/riviste/erasmo/2006/26-0506.pdf: se uno vede il papa che, circondato da guardie svizzere, riceve in sontuosi saloni il corpo diplomatico, come fa a non ritenere che lì ci si accorga che è finito il regime di cristianità? ... Rispetto alle istituzioni ecclesiali si può confidare che, a poco a poco, ci si accorga che il re è nudo e che l'attuale, apparente rigoglio della cristianità è solo un riflesso condizionato provocato dai pluralismo religioso.

 

↑2005.12.03 Massoni da tutta Italia per il bicentenario del GOI convengono a Bologna: ruolo svolto in questi anni dalla massoneria («La Massoneria italiana dalla Repubblica ai giorni nostri», Aula Magna di Santa Lucia).

Morris Ghezzi, Grande oratore e Gran Maestro Onorario del GOI ha recentemente presentato un libro (Il segno del compasso) in cui viene ricostruita la storia della massoneria e quindi del mondo laico in Italia e nel mondo proprio attraverso le persecuzioni illiberali di cui è sempre stata fatta oggetto sia nei paesi totalitari sia in quelli democratici, all’italiana.

 

↑2004.11.21 <repubblica>: il Gran Maestro Gustavo Raffi, repubblicano storico, parla di temi come la difesa della scuola pubblica: «va privilegiata, altrimenti si afferma un principio di diseguaglianza, di separazione tra culture», la globalizzazione: «è un fenomeno che non può essere circoscritto a un flusso di denaro e scambio di merci» ... Lui ribadisce: «non siamo una lobby di potere, la nostra è una scuola di pensiero che privilegia libertà e pluralismo, al nostro interno si ritrovano fratelli moderati, conservatori ...»   continua

 

↑2004.11.21 <repubblica>: Massoni festeggiano Mazzini. E' lo storico Fulvio Conti a ripercorrere la storia della massoneria, e a sottolineare: «lo spirito laico, non ateo» dell' associazione che, non a caso, riunisce, soprattutto a cavallo tra Ottocento e Novecento, molti protestanti con qualche presenza ebraica.

 

↑2002.07.11 G.M. Giuliano Di Bernardo dà vita all’Accademia internazionale degli illuminati a Roma. L’Adige titolaLascia la massoneria e fonda l’accademia”. [CzzC: mi sembra strano che un ex Gran Maestro del GOI lasci del tutto la massoneria]

 

↑1993.mm.gg Nasce la Gran loggia regolare d’Italia da una scissione del Goi; nel tempo riesce a guadagnarsi il consenso e il riconoscimento degli importanti fratelli inglesi, che l'avevano tolto al GOI per l'affare P2.

 

↑1986.10.27 Il Papa riunisce ad Assisi degli uomini di ogni confessione religiosa per pregare insieme per la pace, e il Gran Maestro del GOI usa questo gesto in senso autocatartico. [CzzC: ci piace che gli piaccia il gesto, anche se sospetto che gli pruda che, lor nonostante, siano ancora così tanto pubblicamente presenti i cattolici così poco democratici]

Il Gran Maestro Armando Corona, in Hiram (rivista del GOI - aprile 1987) scrive «Il nostro inter-confessionalismo ci ha valso la scomunica ricevuta nel 1738 da parte di Clemente XI. Ma la Chiesa era certamente nell’errore, tant’è vero che il 27 ottobre... 1986 l’attuale Pontefice ha riunito ad Assisi degli uomini di ogni confessione religiosa per pregare insieme per la pace. E che altro cercavano i nostri fratelli, quando si riunivano nei templi, se non l’amore tra gli uomini, la tolleranza, la solidarietà, la difesa della dignità della persona umana, considerandosi uguali, al di sopra dei credo politici, dei credo religiosi e dei colori della pelle?». [CzzC: usa pure, Gran Maestro, questo illuminato gesto di pace per illuminarti di riflesso! A noi cattolici preme il bene comune più delle tue eventuali benedizioni o maledizioni. Usalo pure questo gesto come catarsi della storia massonica, se, al di là del nobile intento sopra dichiarato, vi accorgeste che dovreste ripensarvi al confronto tra questi gesti e le trame intessute da taluni ambienti settari a voi non sempre invisi a danno del bene comune e della pace (perfino il vs fratello Barak Obama nobel pace), ignomignando nel contempo il Magistero petrino e i fedeli a lui succubi sui valori non negoziabili e per la scarsa democraticità interna]

 

↑1968.09.21 Sarebbe questa la data in  cui viene approvato dal GOI lo statuto della fratellanza giuridica? Se fosse vero il contenuto che lessi qui, (e come rivelerebbe una sentenza a sezioni unite del Tribunale massonico del 28/X/1978, per il principio n. 1 Cap. IV degli Antichi Doveri” il massone anche se a conoscenza di un reato non può neanche minacciare di denunciare un fratello a quello che viene definito “Tribunale Profano”, ovvero l’organo giudiziario previsto dalla Costituzione italiana, pena l'immediata espulsione dalla loggia) mi parrebbe assai pericoloso per la libertà e la democrazia delle nostre Istituzioni, vista anche la potenza dei massoni.