LORENZO MORRIS GHEZZI Grande Oratore del GOI; sociologia del diritto in Uni_MI; def2017

Trassi profilo da <repubblica 04/04/2013>: tra i papabili alle primarie dei massoni sotto le logge di Siena c’è Morris Ghezzi, Grande Oratore del GOI, professore di Sociologia del Diritto all' Uni_MI, consigliere della Società umanitaria e della Società per la cremazione. Ghezzi sarebbe sensibile ai temi della giustizia cari a Berlusconi: nel saggio "L' immagine pubblica della magistratura italiana" ha sostenuto che il giudice ha perso «la sua sacralità in una politicità e politicizzazione data per scontata più che contestata». Nel febbraio 1994 venne eletto segretario provinciale del PSI: si dimise dopo solo 4 giorni per aver trovato più attaccati alla poltrona che al partito. Oltre a Ghezzi, di ex socialisti papabili il GOI trabocca ....

Vedi Società umanitaria; Hiram

Wanted: è parente del Paolo Ghezzi de Il Margine? Era di famiglia ebrea?

[Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità, modificata 05/04/2019; col colore grigio distinguo i miei commenti rispetto al testo attinto da altri]

Pagine correlate: massoneria, nomi di massoni

 

↑2017.04.25 <giorn Goi simb> «Il carissimo fratello Morris è passato all'oriente eterno». Così, con la formula classica dei liberi muratori, la massoneria milanese annuncia ieri la scomparsa di uno dei suoi esponenti più in vista: anzi, uno dei pochi che in questi anni abbia portato la appartenenza massonica nella vita politica e accademica senza timidezze, e anzi rivendicando di poter essere contemporaneamente un grande giurista, un politico e un «grembiulino».

 

↑2013.09.09 <affaritaliani>: Morris Ghezzi (candidato a GM del GOI):

- D: Sono tanti i politici massoni?
R: "Eccome! Dal presidente cileno Salvador Allende al presidente francese François Mitterrand, da Che Guevara al padre costituente Pietro Calamandrei, da Giuseppe Garibaldi a Gabriele D'Annunzio, fino a Re Hussein di Giordania ... Partito d'Azione, Partito Repubblicano, Partito Socialista avevano fortissime presenze massoniche. E nella Cuba di Castro logge e simboli massonici sono dappertutto, esibiti con orgoglio.

- D: a parte i cattolici, avete problemi con altre religioni?
R: No problem: Il vescovo degli anglicani è apertamente massone. Il vescovo ortodosso di Milano è massone anche lui. Gli ebrei massoni sono tantissimi... La nostra filosofia ha molte componenti orientaleggianti, buddiste"

 

↑2013.04.04 <repubblica 04/04/2013>: Le primarie dei massoni sotto le logge di Siena: si affollano "papabili", tra i quali Morris Ghezzi,   vedi qui in sommario. Il professor Paolo Prodi, fratello dell' ex presidente del Consiglio, definisce la massoneria «una delle più importanti agenzie produttrici di etica nella storia dell' Occidente». Solo etica e non politica? [CzzC: e non anche affari/dea pecunia? E non anche influsso sul Mulino e sulla scuola di Bologna?]

 

↑2012.11.18 <yt> da sociologo spiega il vino dal punto di vista sociologico, con aspetti legati alla socializzazione, all’estetica del cibo fino a un approfondimento di tipo filosofico

 

↑2012.05.19 Morris Lorenzo Ghezzi di UniMI a Trento disputa con don Paul Renner sulla laicità: egli afferma che in Italia esiste un solo Stato, il Vaticano e definisce l’emancipazione democratica e la libertà individuale incompatibili con l'eteronomia propria delle confessioni rivelate e stigmatizza le «Ingerenze nella politica italiana» del Vaticano. Ghezzi, inoltre, propone lo strumento della democrazia diretta (il ricorso costante a referendum anche telematici per abbattere il muro fra governati e governanti [CzzC: povera democrazia rappresentativa della nostra Costituzione che per tutelarla mise il quorum ai referendum abrogativi: come si sente, caro Ghezzi, la inclinazione a scardinare tipica della sessantonite che imperava nelle piazze e nelle assemblee coi katanghesi]

 

↑2010.03.gg <god>: “ la battaglia per l'affermazione della nostra legittima presenza nella società democratica italiana ” è stata vinta all'inizio degli anni 80 e più precisamente quando fu approvata la legge con la quale venne sciolta la P2 e si stabilirono le condizioni affinché una associazione non fosse considerata "segreta". Fu una battaglia condotta dalla Giunta Corona e se si deve parlare di vittoria, questa va attribuita al Gran Maestro Corona ed alla sua Giunta.

 

↑2009.12.gg I massoni, la Costituzione e i diritti dell'uomo: convegno promosso dal Collegio dei maestri venerabili della Sardegna. A rappresentare il Grande Oriente d'Italia c'era il Grande Oratore Morris Ghezzi. A discutere, dietro il coordinamento del vicedirettore del Corriere di Siena Stefano Bisi, Paolo Virginio Gastaldi (associato di Storia del pensiero politico contemporaneo all'Università di Pavia), Marcello Flores d'Arcais (ordinario di Storia comparata all'Università di Siena) ...

 

↑2005.12.03 Morris Ghezzi, Grande oratore e Gran Maestro Onorario del GOI ha recentemente presentato un libro (Il segno del compasso) in cui viene ricostruita la storia della massoneria e quindi del mondo laico in Italia e nel mondo proprio attraverso le persecuzioni illiberali di cui è sempre stata fatta oggetto sia nei paesi totalitari sia in quelli democratici, all’italiana.