CONSIGLIO EUROPEO, da non confondersi con il Consiglio dell’Unione europea e con il Consiglio d’Europa (CEDU)

- il Consiglio europeo comprende un rappresentante per ogni stato UE e si riunisce periodicamente per esaminare problematiche del processo di integrazione europea, ha un presidente eletto ogni 2 anni e mezzo

- il Consiglio dell'Unione europea o Consiglio dei Ministri UE ha presidenza semestrale a rotazione, detiene il potere legislativo

- il Consiglio d’Europa è un'organizzazione internazionale fondata nel 1949 comprendente 47 stati ed è completamente indipendente dall'Unione Europea <wikipedia> comprende anche Russia, Turchia, Armenia, Azerbaigian ... con Giappone, Us, Canada, Israele e Marocco osservatori in Assemblea e/o commissione)

<europa google> .attuali presidenti delle istituzioni europee e loro funzioni

[Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità, modificata 25/01/2019; col colore grigio distinguo i miei commenti rispetto al testo attinto da altri]

Pagine correlate: dei diritti umani considero fondamento la nostra dichiarazione universale e gli Art.18,19,26.3

 

2018.05.29 <terrasanta> Scaglione: Il Consiglio europeo ha deciso di prolungare di un altro anno ed estendere le sanzioni economiche e politiche contro la Siria, e le ha pure estese, aggiungendo tre ministri alla lista di 240 persone e 67 entità o istituzioni finora colpite da blocco dei beni e da altri provvedimenti, mentre il Paese ha visto sequestrati i beni della Banca centrale depositati all’estero, bloccate le importazioni strategiche (compresi petrolio, medicinali, macchinari medici e tecnologia); tutto questo dal maggio 2011 a causa, dice la Ue, della «feroce repressione» messa in atto dal governo di Bashar al-Assad contro i civili. Verso i Paesi fiancheggiatori dei terroristi linea morbida invece. [CzzC: vergognatevi, Europa e Occidente, per cotanto strabica avversione contro la legittima difesa di uno stato dal terrorismo che lo dilania; il tutto per sudditanza alla lfb?]

 

↑2014.12.06 <linkiesta> L’ascesa della Polonia: Donald Tusk è succeduto a Herman Van Rompuy alla presidenza del consiglio europeo «la miglior cosa per la Polonia dopo Giovanni Paolo II e Lech Walesa». La Polonia è 6° partner dell’Ue per abitanti (38,5M) e il 7° per PIL che dl 2008 a oggi è aumentato del 20,1% con una crescita complessiva Ue che non arriva all’1% (0,9).