CONSIGLIO EUROPEO, da non confondersi con il Consiglio dell’Unione europea e con il Consiglio d’Europa (CEDU)

- il Consiglio europeo comprende un rappresentante per ogni stato UE e si riunisce periodicamente per esaminare problematiche del processo di integrazione europea, ha un presidente eletto ogni 2 anni e mezzo

- il Consiglio dell'Unione europea o Consiglio dei Ministri UE ha presidenza semestrale a rotazione, detiene il potere legislativo

- il Consiglio d’Europa è un'organizzazione internazionale fondata nel 1949 comprendente 47 stati ed è completamente indipendente dall'Unione Europea <wikipedia> comprende anche Russia, Turchia, Armenia, Azerbaigian ... con Giappone, Us, Canada, Israele e Marocco osservatori in Assemblea e/o commissione)

<europa google> .attuali presidenti delle istituzioni europee e loro funzioni

[Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità, modificata 22/01/2023; col colore grigio distinguo i miei commenti rispetto al testo attinto da altri]

Pagine correlate: dei diritti umani considero fondamento la nostra dichiarazione universale e gli Art.18,19,26.3

 

2023.01.19 errata corrige [CzzC: email a prof. NC di UniBO: sto leggendo a pag. 3 del settimanale XY#2 la Sua sempre puntuale riflessione politica. Chiedo per favore se con la dizione "per 2/4 al Consiglio Europeo" non intendesse riferirsi al "Consiglio dell'Unione Europea" organo comunitario che mi pare abbia più potere legislativo del primo, fermo restando che entrambi sono altra cosa rispetto al "Consiglio d'Europa" che non è un organo comunitario. Grazie per l'attenzione e scusi il disturbo]

 

↑2020.04.24 per fronteggiare la virus-crisi ieri i 27 (alias Consiglio europeo, vertice UE) hanno votato l'adottabilità del MES e <s24h> dato mandato alla Commissione su Recovery Fund urgente: [CzzC: siamo sul piano dei prestiti, non delle dazioni a fondo perduto; restano da dettagliare le condizioni degli strumenti adottati (in particolare per il MES ci sarà solo la condizione della specifica destinazione alla sanità, o anche obbligo di riforme? Se fosse solo questa la condizione, ben venga il prestitoMES di 36G€ che a tasso così vantaggioso ci farebbe risparmiare ~1G€/anno di interessi. Resta tutto da inventare il Recovery Fund: quanto? Quando? Da chi raccoglie? Con che quote darà? Darà in prestito e/o donazione? A che condizioni? È interessante che la Germania sia disposta a metterci del suo più di altri (così trascinerà anche Olanda&C). Spero che il nostro parlamento approvi].

 

↑2018.05.29 <terrasanta> Scaglione: Il Consiglio europeo ha deciso di prolungare di un altro anno ed estendere le sanzioni economiche e politiche contro la Siria, e le ha pure estese, aggiungendo tre ministri alla lista di 240 persone e 67 entità o istituzioni finora colpite da blocco dei beni e da altri provvedimenti, mentre il Paese ha visto sequestrati i beni della Banca centrale depositati all’estero, bloccate le importazioni strategiche (compresi petrolio, medicinali, macchinari medici e tecnologia); tutto questo dal maggio 2011 a causa, dice la Ue, della «feroce repressione» messa in atto dal governo di Bashar al-Assad contro i civili. Verso i Paesi fiancheggiatori dei terroristi linea morbida invece. [CzzC: vergognatevi, Europa e Occidente, per cotanto strabica avversione contro la legittima difesa di uno stato dal terrorismo che lo dilania; il tutto per sudditanza alla lfb?]

 

↑2014.12.06 <linkiesta> L’ascesa della Polonia: Donald Tusk è succeduto a Herman Van Rompuy alla presidenza del consiglio europeo «la miglior cosa per la Polonia dopo Giovanni Paolo II e Lech Walesa». La Polonia è 6° partner dell’Ue per abitanti (38,5M) e il 7° per PIL che dl 2008 a oggi è aumentato del 20,1% con una crescita complessiva Ue che non arriva all’1% (0,9).