FORAGGIO FRANCESE A BOKO HARAM in LFB analoga allo stragismo Isis?

<indro 2015.08> La Francia fornisce armi a Boko Haram? L'accusa proverrebbe anche dal ministro ciadiano Hassan Sylla Ben Bakari, mentre il giornalista Philippe Duval (di ‘Le Parisien‘) denuncia le malefatte della FranceAfrique in Costa d’Avorio, e le attività eversive in Africa della potenza europea.

[Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità, modificata 15/07/2018; col colore grigio distinguo i miei commenti rispetto al testo attinto da altri]

Pagine correlate: armi francesi ai foraggiatori del terrorismo islamista? neocolonialismo con sbilanciamrento pro islam; jihad, male fisico mandatorio,

 

2018.07.09 interessi francesi dietro Boko Haram? <attiviss> rilancia le notizie di un anno fa di <nation, daily>: schema operativo LFB simil-Isis: una forza rivoluzionaria islamista in zona petrolifera mediante incursioni armate nei villaggi, stragi, terrore, instaura un controllo indipendente dal governo centrale; nel 2015, 8 cittadini francesi furono arrestati dalle forze camerunesi mentre combattevano al fianco di Boko Haram; la Francia di Hollande con Fabius ordinò semplicemente il trasferimento degli indagati.

 

↑2017.08.07 interessi francesi dietro Boko haram? <nation>: in an article titled “What If Oil Is the True Ideology of Boko Haram?” Murphy hinted at the possibility of France shoring up Boko Haram, which he said has totally discarded any pretensions to waging its war of terrorism to bring about full implementation of Sharia law. <daily, > In 2015, eight French nationals were apprehended by Cameroonian forces for fighting on the side of Boko Haram. They were promptly handed over to former colonial master France once the then French Foreign Minister, Mr. Lauren Fabius, who simply ordered for the transfer of the suspects. Nothing was heard afterwards by way of trial.

 

↑2015.10.13 <giornale> Quelle maledette armi francesi dietro alle stragi di Boko Haram. All'indomani degli attacchi commessi in Camerun e Ciad da parte degli attentatori di Boko Haram, i servizi di sicurezza nigeriani e camerunensi hanno scoperto che gli ordigni utilizzati dai kamikaze sono di fabbricazione francese

 

↑2015.08.14 <indro> La Francia fornisce armi a Boko Haram: i servizi segreti e le forze dell’ordine del Camerun hanno intercettato tre sospette forniture di armi al gruppo terroristico nigeriano Boko Haram da parte dei servizi segreti francesi. Il giornalista indipendente Philippe Duval, membro della Redazione del quotidiano francese ‘Le Parisien‘, e autore di libri denuncia sulle malefatte della FranceAfrique in Costa d’Avorio, ‘I Fantasmi Ivoriani‘ e ‘Croniche di Guerra‘ denuncia le attività eversive in Africa della potenza europea che si dichiara impegnata in prima linea contro il terrorismo internazionale ma che fornirebbe armi a Boko Haram.

 

↑2015.08.03 <imolaoggi>: elicottero francese porta armi e dollari a Boko Haram: nel Nord del Camerun l’esercito ha intercettato un elicottero francese che trasportava armi,  munizioni e dollari per Boko Haram. Due terroristi francesi che portavano esplosivi sono stati arrestati al Brickyard. [CzzC: ovviamente i massoni francesi non c’entrano]

 

2015.05.01 <controinfo > Notizie censurate dal mainstream: chi arma i terroristi di Boko Haram in Nigeria? Forti sospetti sui servizi di intelligence della Francia di Hollande

 

2015.02.13 <fdf> Soldati francesi con Boko Haram. Ed altri giochi sporchi. Lo scorso 12 gennaio il Camerun ha sferrato un'operazione contro Boko Haram facendo 70 prigionieri, fra i quali 8 francesi ma Laurent Fabius, scrive Afrique Media, avrebbe ordinato la loro consegna alla giustizia francese, come se il Camerun non fosse in grado di giudicare i terroristi.