PUSHING (pressione, spinta) quasi costringente, aggressiva

spingere con comunicazione assillante, non esclusi trucchi psicologici di marketing, fino a rasentare costrizione o persuasione lesiva della libertà del persuadendo che non fosse ben attrezzato a difendersi da tale pressione. Ad esempio?

- se voglio saltare di canale autoradio quando parte la pubblicità, trovo troppi altri canali sincronizzati in quel momento a fare pubblicità, magari la stessa: si configura una spinta concordata tra concorrenti, materia da antitrust se il consumatore potesse avere più forza per difendersi;

- non me ne vogliano troppo i TdG se,

  - dalla frequenza di pressioni sul mio campanello di casa e dalla insistenza con cui vorrebbero farmi consumare le loro proposte, cito il loro proselitismo come esempio di pushing

  - mi libero di loro invitandoli a recitare un’Ave Maria.

Ma ben più lesivo della libertà fino ad essere criminale sarebbe il pushing che attentasse alla tua identità contando di demolire la tua resilienza col ricatto della prigionia e con la minaccia di male fisico per te e per i tuoi cari.

[Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità, modificata 12/11/2021; col colore grigio distinguo i miei commenti rispetto al testo attinto da altri]

Pagine correlate: pubblicità, non mostrare più,  libertà; TdG, proselitismo, resilienza

 

↑2020.08.24 <asianews, cervellera> Pakistan: non solo conversioni forzate di ragazze rapite, anche proselitismo islamista con conversioni a pagamento:  video su TikTok: "cristiani, convertitevi all'islam, vi paghiamo fino a 6 mila dollar"; i video che esaltano il proselitismo islamico sono virali: anche ragazzi musulmani sono impegnati a spingere e minacciare ragazzi cristiani a rinunciare alla fede cristiana. Attivista per i diritti umani: Le autorità devono fermare questi diffusori di odio.

 

↑2017.07.17 non condivido l'A.Spadaro che accusa evangelici americani di essere maestri di odio (magari solo perché non sarebbero pro choice e pro Lgbt come lui vorrebbe), ma un certo pushing del loro marketing della fede mi par meritare l'aggettivo peloso.