Debito estero dei Paesi in via di sviluppo

Aiutiamoli cancellandolo o sterilizzandolo.

Libri di pari titolo: Utet, bankpedia, Libri sui Paesi in via di sviluppo

Lezioni e ricerche universitarie: Uni-Piemonte, Uni-Pavia

[Pagina senza pretese di esaustivitą o imparzialitą, modificata 04/06/2018; col colore grigio distinguo i miei commenti rispetto al testo attinto da altri]

Pagine correlate: indebitamento sconsiderato; debito pubblico italiano; finanza cinica

 

↑2017.09.29 <megach>: Russia: distrutte tutte le armi chimiche e condonati 20 miliardi di debiti africani: notizie quasi ignorate dal sistema informativo occidentale [CzzC: cbdi]

 

↑2005.06.15 <nonprofit>: Cancellato il debito di 18 Paesi in via di sviluppo: un passo importante, ma non basta. I paesi del G8 hanno deciso, in accordo con Banca mondiale e FMI, di cancellare il debito di 18 Paesi poveri africani e americani: Benin, Bolivia, Burkina Faso, Etiopia, Ghana, Guyana, Honduras, Madagascar, Mali, Mauritania, Mozambico, Nicaragua, Niger, Rwanda, Senegal, Tanzania, Uganda e Zambia [CzzC: 6 su 18 (in grassetto) sono del giro francese CFA]