PIET└ PER OMRAN, sgamando chi ne abus˛ le immagini pro guerra mediatica anti Russia

wikipedia> il padre di Omran Daqneesh ha criticato i gruppi ribelli di Aleppo e gli elmetti bianchi per aver tentato di sfruttare la sua famiglia come propaganda per spingere al cambiamento di regime

[Pagina senza pretese di esaustivitÓ o imparzialitÓ, ámodificata 20/12/2018; col colore grigio distinguo iá miei commenti rispetto al testo attinto da altri]

Pagine correlate: guerra mediatica, OSDH e informazioni eteromanipolate sul conflitto siriano; informazione ingannevole; framing; reductio ad Hitlerum

 

 

2018.03.26 <youtube> Siria. condividere immagini false aiuta e fomenta la guerra: attento ai falsi montati dagli gnomi della guerra mediatica che il lfb mirano a criminalizzare l'avversario per avere la licenza di eliminarlo. Bambino che dorme tra le tombe dei genitori; uomo che fugge dalla guerra con sua moglie e suo figlio (hanno modificato lo sfondo); bimba che corre in mezzo ai cadaveri (montatura da un fotogramma di un video musical del 2014); il caso Omran; uno morente sotto le macerie (poi lo si vede sorridere mentre si fa un selfie con gli elmetti bianchi); la stessa donna salvata in 6 posti diversi in un solo anno; una bambina truccata per mostrare le conseguenze di bombardamento; manichini al posto di cadaveri; finti profughi che poi si vedono comodamente a casa propria ...

 

2018.01.04 <repubblica>: La storia di Omran Ŕ stata parzialmente smontata dalla televisione siriana e da quella iraniana che, mesi dopo l'accaduto hanno intervistato il padre, che ha smentito che il figlio fosse rimasto vittima dei bombardamenti governativi.

 

2016.08.19 Tacevano i mass-media inciuciati con Us e turco-wahhabiti quando le bombe dei terroristi da loro foraggiati sterminavano bambini nella Aleppo da loro ancora non occupata: ora usano il piccolo Omran estratto dalle macerie per farci cadere in un <tempi> trappolone emotivo onde giustificare il foraggio ai suddetti terroristi?

 

↑2016.08.19 <giornale> PietÓ per il piccolo Omran. Ma su Aleppo quante bugie. L'immagine del bambino ferito in ambulanza spezza il cuore. Non deve per˛ far dimenticare di chi Ŕ la colpa

 

2016.08.18 <repubblica>: Foto di Omran ferito, bambino di cinque anni con occhi esterrefatti, diventato simbolo della guerra in Siria: la foto Ŕ parte di un video girato ad Aleppo: il bimbo viene estratto dalle macerie di un bombardamento e adagiato su una sedia arancione da un volontario che subito lo lascia per andare a soccorrere altre persone. Forse sua madre, forse i suoi fratelli. Resta lý, solo, a guardare il sangue che gli cade addosso e suoi vestiti bianchi di polvere.