modificato 12/11/2017

 

Obama conculca diritto all’obiezione di coscienza? Chi altri?

Correlati: Art18, 19 e 26.3 della dichiarazione universale; frenare il masso Nobel pace dal fare più guerra

Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità: contrassegno miei commenti in grigio rispetto al testo attinto da altri.

 

Obama tenta di obbligare anche enti pro-life a pagare assicurazione che spesi l’aborto, e subordina fondi o appalti federali all’obbligo di assumere personale apertamente Lgbt (ancorché non accettante lo statuto dell’Ente): attentato al diritto di obiezione di coscienza? Quando nel 2012 Obama twitta la sua rielezione, gli scrivo congratulandomi con lui e augurandogli che gli bastino questi 4 anni per revocare le violazioni al diritto all’obiezione di coscienza, ad esempio quella di 1 milione di dollari di multa se un'azienda si rifiutasse di fornire gratuitamente ai dipendenti le spese per interruzione di gravidanza]

 

 

21/10
2016

<sussidiario>: Una primavera anticattolica nei piani della Clinton seguendo Obama? Nel più assoluto silenzio dei media europei, Washington Post ha commentato la gravità delle ultime email hackerate sulla Clinton: il capo della campagna della Clinton, John Podesta, è al centro di commenti offensivi e inquietanti sui cristiani evangelici e sui cattolici in particolare: è necessario - dice - promuovere una "primavera cattolica", come le primavere arabe dentro la chiesa cattolica dove esiste una dittatura medievale. [CzzC: per quale motivo se non per conculcare il diritto all’obiezione di coscienza?]

22/07
2014

<Avvenire.p17> Obama, reduce da una sconfitta giudiziaria perché voleva obbligare anche Enti religiosi obiettori a pagare assicurazione sanitaria per l’acquisto di contraccettivi, reagisce piccato obbligando tali Enti, nel caso ricevessero fondi o appalti federali, ad assumere personale apertamente Lgbt ancorché non accettante lo statuto dell’Ente.

10/07

Libertà di coscienza a scuola della Corte suprema

30/06
2014

Storica sentenza della Corte suprema nel caso Holly Lobby: è riconosciuto il diritto all’obiezione di coscienza contro le imposizioni della legge sanitaria Obamacare in materia di aborto e contraccezione [CzzC: obbligo pagare assicurazione sanitaria che spesi anche tali prestazioni] <ilsussidiario, lastampa, altri>

21/04
2014

<Tempi>: I nuovi diritti “innocenti” all’assalto della coscienza umana. Quell’avvertimento di Havel (1984) e la nostra civiltà sovietizzata. Così, inseguendo le «cause sante» di un «potere impersonale», ci stiamo giocando la ragione, la libertà e la «forza politica» della realtà

«Si può dire che, malgrado la complicazione delle peripezie storiche, l’origine prima dello stato moderno e della moderna politica di potenza sia da ricercare proprio in questo punto, in cui si inizia a “liberare” la ragione umana dall’uomo, dalla sua personale esperienza, dalla sua personale coscienza e personale responsabilità». (Václav Havel, Politica e coscienza, 1984)

07/11

2012

[CzzC: oggi Obama ha twittato “altri 4 anni”: mi congratulo con lui augurandogli che gli bastino questi 4 anni per revocare le violazioni al diritto all’obiezione di coscienza, ad esempio quella di 1 milione di dollari di multa se un'azienda si rifiutasse di fornire gratuitamente ai dipendenti le spese per interruzione di gravidanza]