modificato 20/11/2016

 

Don Marco Bisceglia 1925-2001

Correlati: Arcigay Nichi Vendola ideologia di gender

Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità: contrassegno miei commenti in grigio rispetto al testo attinto da altri.

 

Su Wikipedia. Prete che fondò nel 1980, in Sicilia, il primo circolo dell'Arci Gay, insieme al giovane obiettore di coscienza Nichi Vendola. Fan della teoglib, e del PC, era stato sospeso a divinis, ma nell’ultima parte della sua vita chiese ed ottenne il riabbraccio della Chiesa.

 

 

09/09

2013

Da Tempi#36p28: don Marco Bisceglia si era opposto alle gerarchie ecclesiali, ma, dopo essere stato abbandonato da tanti fans, fu riabbracciato dalla stessa Chiesa (Ratzinger) a lungo contestata: un uomo rinato: «Ricordati che io ero morto e sono risorto. Se devo andare verso la fine della mia vita, ci vado con tanta serenità».

11/07

2013

Le tre vite di don Marco Bisceglia, la storia di un prete omosessuale. Il libro “Troppo amore ti ucciderà” restituisce alla memoria una vita che, pur nelle sue sfaccettature, ha fatto la “storia” della Basilicata.

18/08

2010

Il prete di Lavello (PZ) che sposava gli omosessuali. Gli ultimi anni della sua vita furono molto difficili, perché si ammalò di Aids. Alla fine, il sacerdote rientrò nella Chiesa cattolica (dal 1996 fino alla morte, avvenuta nel 2001) e divenne vicario della parrocchia di San Cleto (Roma). Nel 2003, una delegazione dell'Arci Gay nazionale, capeggiata da Nichi Vendola e dal parlamentare Franco Grillini, depositò un corona di fiori sulla sua tomba, a Lavello.