modificato 18/10/2017

 

La Vergine Maria citata nel preambolo della costituzione egiziana

Correlati: Maria nell’Islam; dialogo con islam; islam moderato esiste

Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità: contrassegno miei commenti in grigio rispetto al testo attinto da altri.

 

<zenit 2013.12.12>: richiamo a Maria nel Preambolo della nuova Costituzione egiziana: «L’Egitto è la culla della religione, il simbolo della maestà delle religioni monoteistiche. Sul suo suolo è cresciuto Mosè, qui gli si è manifestata la luce divina e qui Mosè ha ricevuto il messaggio sul Sinai. Sul suo suolo gli egiziani hanno accolto Nostra Signora la Vergine Maria e suo figlio e sono morti martiri a migliaia per difendere la Chiesa del Signore il Messia». <amicidilazzaro 2017.08>: quanto appena citato non è un estratto di un testo di storia delle religioni, bensì un estratto dal preambolo della  nuova costituzione egiziana.

[CzzC: 2017.10.18: vorrei trovare la conferma che il testo vigente della costituzione egiziana abbia effettivamente un preambolo contenente questa citazione, o se si sia persa nel tragitto dalla bozza all’approvazione]

 

 

06/01
2014

<post>: In Egitto ha vinto il sì alla nuova Costituzione, a larghissima maggioranza. La nuova costituzione sostituirà quella fatta approvare dall’ex presidente Mohamed Morsi, legato ai Fratelli Musulmani, che avevano invitato a boicottare il voto – e la cui organizzazione è stata dichiarata fuori legge dall’attuale governo sostenuto dall’esercito e salito al potere con un colpo di stato nel luglio 2013.

10/12
2013

<nbq zenit>: Richiamo a Maria nel Preambolo della nuova Costituzione egiziana: nell’islam la Vergine è il modello da seguire per la sua purezza e per la sua fede. Il 2 dicembre scorso il Comitato dei Cinquanta ha sottoposto la nuova costituzione

egiziana al presidente ad interim Adli Mansur per avviare la procedura che dovrebbe

portare a metà gennaio 2014 al referendum popolare che ne deciderà l’adozione o meno.