BIDEN accusa PUTIN di essere un KILLER: chi lo sarebbe di più se contassimo gli inermi killerati dai rispettivi assoldati?

Osservando i fatti vien da dubitare che l'accusa provenga da sincero intento di evitare il killeraggio di inermi: vien da temere che sia pelosamente dissimulato un primario movente imperialista che sfrutta le collaudate tecniche di criminalizzare il concorrente e del divide et impera esplicito o in lfb, finanche sfruttando stragisti di inermi. Speriamo che l'accusa in titolo sia stata un inciampo, e che tutto si appiani con la bonaria risposta dell'offeso che augura buona salute all'offendente.

[Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità, modificata 20/03/2021; col colore grigio distinguo i miei commenti rispetto al testo attinto da altri]

Pagine correlate: usabili stragisti di inermi

 

Speriamo che sia stato solo un inciampo, salvato dal buon augurio dell'offeso

 

2021.03.19 <TV2000♫> Alberto Negri e Fulvio Scaglione argomentano sul perché Biden abbia dato del killer a Putin: il movente che nel 2014 con le sanzioni alla Russia fece saltare il South Stream (poi approdato in Turchia) sarebbe lo stesso che ora vuol impedire il completamento del Nord Stream 2, pur di mantenere il primato economico. Biden vuole proteggere l'Europa da minacce alla democrazia? Biden dovrebbe preoccuparsi prima della sua democrazia e delle sue derive razziali: della esportazione USA della democrazia nel mondo abbiamo già visto risultati disastrosi.

 

2021.03.19 Se Biden avesse dato del killer al presidente della Russia in modo pianificato, sarebbe lui un irresponsabile killer della pace, e sarebbe depistaggio cercargli alibi. Mister Biden sarebbe pure un vigliacco perché si è permesso di umiliare il popolo russo sapendolo non così vendicativo, mentre mai oserebbe dare del killer al presidente cinese, ancorché lì ci siano, ben più dei sospetti tipo caso Navalny, le certezze dei Laogai e degli inermi killerati a Hong Kong più le persone fatte sparire, giornalisti compresi. Si guardasse in casa, mister Biden, per contare quanti inermi siano stati killerati da terroristi foraggiati con risorse amministrate dalle sue parti!

 

2021.03.18 da un amico.fb: concordo che sarebbe meglio che non l'avesse detto. Però credo che Putin qualcosa con l'avvelenamento di Nalvalny lo abbia a che fare. E sicuramente con la sua successiva condanna. In Siria e in Libia poi gli USA non hanno fatto stragi (e sono stati criticati per essersene stati fuori)... E anche sulla Serbia c'è molto da ragionare: le responsabilità serbe in Bosnia e in Kossovo sono evidenti e girarsi dall'altra parte quando c'è una aggressione violenta contro un popolo oppresso non è certo una soluzione. Certo il fallimento in Iraq, la madre degli interventi, pesa: la voglia di intervenire, l'assenza di una politica per il dopo, la guerra come non soluzione a problemi enormi non risolti ma peggiorati (califfato)... Ma non facciamo di tutta l'erba un fascio, non è così!

 

2021.03.17 Biden dà dell'assassino a Putin: cerca guerra contro Russia? <google repubblica messagg> Mosca richiama l'ambasciatore: "Un attacco a tutta la Russia" <ilriformista> scontro totale? [CzzC: mister Biden, se ti fosse scappato di dire così, pietà per la tua senescenza, ma se avessi programmato di dire così, saresti un irresponsabile per il danno arrecato alla pace, il cui Nobel2009 avrebbe provocato abbastanza disastri ai confini dell'Europa prostrando i nostri pacifici interessi economici a favore dei vostri petroldollari grondanti sangue di inermi: non avete bombardato abbastanza in Serbia, Iraq, Libia, Siria?]