Asia Bibi mamma pakistana cattolica in carcere dal giugno 2009 per presunta blasfemia

Libertà per Asia Bibi: youtube. Da Wikipedia: Asia Bibi è una madre cristiana cattolica condannata ingiustamente a morte in Pakistan nel 2010 con l'accusa di aver offeso Maometto. Uno dei tanti esempi di innocenti perseguitati in quanto cristiani con accuse pretestuose come quella di blasfemia: fermiamo il disumano abuso del diritto della forza locale azionata per discriminare e ferire fisicamente innocenti che si appellano alla forza del diritto universale

[Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità, modificata 10/03/2018; col colore grigio distinguo i miei commenti rispetto al testo attinto da altri]

Pagine correlate: libertà religiosa, negare che i cristiani siano perseguitati; inarrestabile il terrorismo finché

 

 

2018.03.01 <CNN con foto di Asia Bibi> Le leggi sulla blasfemia del Pakistan perseguitano i più deboli dei deboli. Farahnaz Ispahani (del Woodrow Wilson International Centre for Scholars e senior fellow per il Sud e Sud-Est asiatico presso il Religious Freedom Institute), ex membro del Parlamento pakistano commenta il suo libro "Purificare la terra dei puri: la storia delle minoranze religiose in Pakistan", pubblicato nel 2017.

 

↑2017.09.13 <korazym avvenire>: Asia Bibi: 3000 giorni in cella dall’arresto avvenuto 2009.06; ora è rinchiusa a Multan; era stata accusata di oltraggio all’islam da conoscenti musulmane dello stesso villaggio in cui la mamma cattolica di cinque figli viveva.

 

↑2017.09.07 Tweet di Renzi per Asia Bibi, che da tremila giorni vive prigioniera in ragione della sua fede: è scandaloso che non ne parli più nessuno. Io non la dimentico e non permetto che la violenza che le viene perpetrata impedendole la libertà divenga una cosa normale nel dibattito pubblico mondiale.

 

↑2017.04.18 <asianews>: Imam pakistani chiedono l’impiccagione di Asia Bibi per placare le violenze di massa contro i presunti blasfemi (per loro è giustificabile il comportamento degli studenti che hanno ucciso e seviziato un loro collega per presunta blasfemia)

 

↑2017.01.03 <tempi>: Pakistan. Augura “buon Natale”: accusato di blasfemia il figlio di Salman Taseer, il governatore musulmano del Punjab assassinato nel 2011 per aver difeso Asia Bibi criticando la legge sulla blasfemia [CzzC: da queste leggi la radice del terrorismo].

 

↑2016.10.15 <asianews>: Pakistan, estremisti islamici in piazza per impiccare la “blasfema” Asia Bibi: manifestazioni a Lahore, Islamabad, Karachi e in altre città con lo slogan #HangAsia. La frustrazione dei cristiani affidata ai social network. [CzzC: muti e inerti gli alleati masso nobel pace e l’Europa ex cristiana]

 

↑2016.06.03 <nuovabq>: una speranza per Asia Bibi: Michael Kamran, cattolico, è stato nominato nuovo ministro per i diritti umani in Pakistan: gli han dato l’auto blindata, che negarono a Shahbaz Bhatti ucciso 2010 [CzzC: preghiamo che riesca a far rispettare i diritti umani senza essere colpito da fondamentalisti islamici]

 

↑2016.05.26 <avvenire>: L'Europa si attivi per la liberazione di Asia Bibi. È la richiesta contenuta in una petizione avviata ieri dal vicepresidente del Parlamento Europeo, Antonio Tajani, che ha la delega per il dialogo interreligioso, insieme a vari altri esponenti del Ppe, del gruppo dei Socialisti e democratici, della Sinistra Unitaria e dei Conservatori. La carcerazione della cattolica Asia Bibi, accusata senza fondamento di aver offeso il nome di Maometto, dura ormai da 2.529 giorni. [CzzC: sarà inarrestabile il terrorismo finché culleremo regimi che uccidono abiuri e presunti blasfemi, allevando milioni di sudditi col mandato di colpire gli infedeli]

 

↑2016.04.23 <tempi>: Sono 2.500 giorni che Asia Bibi si trova in carcere. Arrestata il 19 giugno 2009, la donna cattolica, madre di cinque figli, fu accusata di blasfemia e si è sempre rifiutata di abiurare la propria fede in cambio della libertà. [CzzC: complice l’oblio dalla civiltà occidentale cresciuta su libertà di coscienza e di opinione?]

 

↑2016.04.20 <stampa>: Asia Bibi, gli islamisti sfidano il governo: gruppi radicali come Sunni Tehreek manifestano per l’esecuzione immediata della donna cristiana. Il governo, indebolito, accantona il progetto di modifica della legge di blasfemia.

 

↑2016.03.28 <avvenire 28/03/2016>: migliaia di islamici radicali hanno partecipato a Islamabad ad una manifestazione per chiedere l'esecuzione di Asia Bibi. I manifestanti hanno protestato anche contro l'esecuzione di un uomo, Mumtaz Qadri, giustiziato il 29/02 per l'omicidio del governatore del Punjab, che chiedeva la riforma della legge sulla blasfemia. [CzzC: non riuscirà a vincere il terrorismo di matrice islamista l'Occidente, finché non solo consentirà a regimi "amici in affari e geostrategia anti Russia" di uccidere abiuri e supposti blasfemi ma riconoscerà loro il diritto di ...]

 

↑2015.07.22 <tempi>: Il ricorso di Asia Bibi sarà analizzato dai tre giudici della Corte suprema pakistana: cauto ottimismo ma «starà ancora a lungo in carcere». [CzzC: sono anch'io fiducioso, ma, attenzione alla sua vita, perché nel dominio della sharia sono così tanti i maestri di odio e i relativi ammaestrati a comminare male fisico ad inermi che, se fosse liberata e stesse colà, Asia Bibi rischierebbe di essere assassinata come capitò ad altri prosciolti dall'accusa di blasfemia]

 

↑2015.06.16 <asianews>: Pakistan: Leader islamici: sì alle leggi sulla blasfemia, chi insulta Maometto non ha diritto a vivere. Dieci ulema e un ex giudice hanno criticato la bozza che propone di “alleggerire” una delle attuali leggi sulla blasfemia. Chiesta la liberazione di Mumtaz Qadri (che poi invece sarà giustiziato), assassino del governatore del Punjab Salman Taseer che difese Asia Bibi.

 

↑2015.04.15 <vatican>: Papa Fr1 saluta i familiari di Asia Bibi al termine dell’udienza. Joseph Nadeem, avvocato della donna “Le pressioni internazionali sul governo pakistano sono l’ultima speranza per salvare la vita ad Asia Bibi”.

 

↑2015.04.11 <citizengo> siamo tutti nazzareni: sottoscrivo la partecipazione per Asia Bibi e i Cristiani perseguitati, aggiungo q msg: vorrei poterti abbracciare per dirti che siamo con te: preghiamo ogni giorno per i Cristiani perseguitati, che Gesù allontani questo calice amaro, pur consapevoli che continua la sua Salvezza.

 

↑2015.02.05 <tempi>: Le lacrime della famiglia di Asia Bibi: «Abbiamo paura»: Ha il volto coperto, ma dagli occhi scende una lacrima. Sono le immagini, diffuse ieri da un servizio della Bbc, della quattordicenne Esham Masih, una dei cinque figli di Asia Bibi, la donna cristiana in carcere per un’accusa di blasfemia. Il marito di Asia, Ashiq, ha già altre volte raccontato la sua difficile vita dopo la condanna della moglie e all’emittente britannica conferma di riceve «minacce di morte» che costringono lui e i bambini a non poter «restare in un posto a lungo. Viviano nascosti e questo è molto duro, soprattutto per i figli che non possono sistemarsi o studiare regolarmente».

 

↑2014.12.12 <avvenire>: I 2.000 giorni di Asia Bibi in cella chiedendo verità: l’avvocato: ultime speranze nella corte suprema pachistana «Asia Bibi ha la febbre, emicranie ricorrenti. Ma ciò che ci preoccupa è che comincia a manifestare disturbi psichici a seguito dell’isolamento in cella, dell’oscurità in cui è costretta a vivere.

 

↑2014.12.05 <tempi>: Sardar Mushtaq è uno dei legali di Asia Bibi: «nel 2013 hanno crivellato la mia casa di colpi di arma da fuoco; la legge sulla blasfemia serve per perseguitarci: ... quando un mio amico musulmano mi chiede cosa penso del Corano, io non posso rispondere. E non posso neanche dire che Gesù è figlio di Dio, perché altrimenti mi accuserebbero di avere detto che Maometto è un falso profeta. È così che Asia Bibi è stata accusata ed è per questo che le Chiese hanno chiesto a tutti i cristiani di non parlare della propria fede con i musulmani. [CzzC: e al naso del massone Barack Obama non puzza l’alleanza militare con questo regime così rispettoso dei diritti umani]

 

↑2014.11.14 Caro Sandro Magister, ti rimanderei al commento e alle domande che ho posto direttamente a Socci riguardo al suo essere contro Papa Francesco per presunta indifferenza sui casi di Asia Bibi e Meriam.

 

↑2014.11.07 Ti invito a guardare questo video,  trailer di un documentario che Citizengo sta producendo, mentre sta organizzando un Congresso Internazionale (a Madrid /2015) che mostrerà le persecuzioni brutali inflitte ai cristiani di varie parti del mondo a causa della loro fede anche nel 21° secolo, persecuzioni dissimulate dai negazionisti. Il marito di Asia Bibi: «Se Asia uscirà viva da quel carcere sarà per opera di Dio»

 

↑2014.10.27 <Tempi> Asia Bibi al Papa: «Papa Francesco, sono tua figlia, Asia Bibi. Ti scongiuro: prega per me, per la mia salvezza e per la mia libertà»

 

↑2014.10.24 Ho firmato la petizione "Ultimo appello per Asia Bibi" indirizzata all’ambasciatore degli Stati Uniti d'America in Pakistan che l’ha ricevuta

Da: ACS, Islamabad Inviato: venerdì 24 ottobre 2014 11:29
A: CzzC
Oggetto: ACS Islamabad Has Received Your E-mail

Ne aumenteresti l’efficacia aggiungendo la firma tua e di amici, cliccando qui.

 

↑2014.10.21 <Avvenire> La Chiesa pakistana celebra oggi la Giornata di digiuno e preghiera per Asia Bibi, condannata a morte per blasfemia e in attesa del ricorso alla Corte suprema, ultimo passaggio per scongiurare l'uccisione di una innocente. Il vescovo di Islamabad-Rawalpindi Rufin Anthony - riporta l'agenzia AsiaNews - sottolinea che "preghiamo per Asia Bibi, la sua famiglia, per Zafar Bhatti e le altre persone imprigionate a causa delle leggi sulla blasfemia".

 

↑2014.10.17 Caro A.M.: ti chiederei come potremmo ritenere che gli islamici presenti al tuo tavolo siano congruenti con le preghiere di pace, se restano inerti di fronte alle loro autorità religiose che provocano ingiustizia e male fisico ad innocenti come anche nel caso di Asia Bibi: gli autori di cotanto male non sono poveracci ignoranti, ma trattasi di dotte e aggiornatissime autorità islamiche:

- <Avvenire p5> Asia Bibi condannata con un altro "processo farsa": Amnesty: «Gravi preoccupazioni sull'equità del giudizio». La presenza in  aula di 25 mullah, pronti ad esplodere di rabbia in caso di assoluzione, ha fatto il suo effetto. L’imam accusatore Quari Saleem ha esultato con gli altri alla sentenza, congratulandosi per la “vittoria dell’islam”. La legge nera della blasfemia è usata per commettere abusi e, più che con la pena capitale, ha finora fatto vittime innocenti col fanatismo islamista dentro e fuori il carcere sugli accusati di blasfemia e loro difensori. Il verdetto dell'Alta Corte di Lahore per Asia Bibi rende evidente che ormai quello dei cristiani è un vero e proprio martirio di massa: «Chiediamo a gran voce, come abbiamo fatto per Meriam, che la comunità internazionale si mobiliti di fronte a tutto questo. Ci rivolgiamo in particolare alla ministro Mogherini, che sappiamo sensibile, perché nel suo nuovo ruolo faccia sentire il peso politico dell’Europa su questo fronte».

Alla cena solidale di Mbili sono al tavolo con FC che era andato in Senegal a portare aiuti per la costruzione di opere sociali: nei villaggi frequentati ha trovato ottime relazioni tra la minoranza cristiana e la maggioranza islamica, tanto che si invitano reciprocamente alle rispettive festività e si celebrano matrimoni anche misti senza conversioni forzate, pure nel caso di una donna islamica che sposasse un uomo cristiano, per il che altrove sarebbe condannata come Meriam. Gli chiedo se si tratta di un caso di paradiso di tolleranza: si rattrista  un po’ mentre mi narra di minacce incombenti per questa pace, e non da parte del popolo semplice, ma dalla più dotta docenza islamica; in che senso? I giovani che vanno all’università di Casablanca o del Cairo tornano indottrinati integralisti cui non sta più bene quel clima di tolleranza verso i cosiddetti infedeli (kafir).

 

↑2014.10.16 <Tempi> Il Giudice Anwar Ul Haq conferma la condanna a morte per la cattolica Asi Bibi. Sardar Mushtaq Gill, suo avvocato: non so perché il giudice abbia confermato l’accusa nonostante le prove a discolpa, non so se siano sottese minacce (altre volte ne abbiamo viste con morti a ridosso dei verdetti; speriamo nella Corte suprema (fra almeno 2 anni, con la povera madre ancora in prigione). Leggi anche Avvenire: condannata anziché assolta

 

↑2014.07.04 Asia Bibi sta peggiorando: è tempo che le siano fornite le cure necessarie; i giudici devono affrontare immediatamente il suo caso». È quanto afferma ad Asia­News l' attivista pro diritti umani Akeel Ali Mehdi, un musulmano, che attenziona il dramma della madre cristiana di cinque figli, condannata a morte per blasfemia e da 5 anni in attesa del processo di appello.

 

↑2014.05.07 Da oltre 1800 giorni è in carcere Asia Bibi: avrebbe potuto evitare il suo calvario nel 2012 quando l’onorevole Naveed Iqbal, il giudice che l’aveva condannata a morte per blasfemia, le propose la revoca della sentenza se si fosse convertita all'islam.

 

↑2014.05.gg Assassinato Rashid Rehman Khan, l’avvocato che aveva il coraggio di difendere gli imputati accusati di blasfemia, era il coordinatore regionale della Commissione per i diritti umani del Pakistan (Hrcp), ong pachistana.

 

↑2014.01.05 Asia Bibi: «Viva per le vostre preghiere». Scrive al Papa. Non è più rinchiusa in una cella senza finestre, si trova nel carcere femminile di Multan. [CzzC: in carcere condannata col pretesto della blasfemia. Risottoscrivo appello per la sua liberazione: liberate Asia Bibi! ed invito altri a fare altrettanto.

 

↑2013.06.19 4° anniversario dell’arresto di Asia Bibi, nessuna schiarita riguardo alla sua liberazione, anzi, viene trasferita dal carcere generale di Sheikhupura a quello femminile di Multan, distante sei ore di auto. Cancellata dal mondo.

 

↑2013.05.19 Paul Bhatti fratello di Shahbaz assassinato nel 2011, testimonia su cosa significa “morire per fede” (Roma, Giornata dei Movimenti).

 

↑2013.03.06 31k firme raccolte da Avvenire e consegnate all’ambasciatrice per la liberazione di Asia Bibi

 

↑2013.01.gg Storia di un calvario; cadono nel vuoto gli appelli per la liberazione di Asia Bibi; anche quello del governo Monti.

 

↑2012.12.11 Scrivo all'Ambasciata romana del Pakistan: fate liberare Asia Bibi condannata ingiustamente per blasfemia nel vostro Paese. E invito altri a fare altrettanto, essendo chiaro l’intento della pakistana legge/blasfemia anti diritti umani.

 

↑2012.12.08 Asia Bibi è in prigione per la sia fede: è innocente. Dalla sua cella invita a scrivere al Presidente pakistano

 

↑2012.08.12 Il giudice mi offrirebbe grazia se mi convertissi all’islam. «Un giudice, l’onorevole Naveed Iqbal, un giorno è entrato nella mia cella e, dopo avermi condannata a una morte orribile, mi ha offerto la revoca della sentenza se mi fossi convertita all’islam. Io l’ho ringraziato di cuore per la sua proposta, ma gli ho risposto con tutta onestà che preferisco morire da cristiana che uscire dal carcere da musulmana. «Sono stata condannata perché cristiana – gli ho detto –. Credo in Dio e nel suo grande amore. Se lei mi ha condannata a morte perché amo Dio, sarò orgogliosa di sacrificare la mia vita per Lui» [CzzC: se l’ONU inventasse un premio Attila per gli scempiatori di diritti umani, quel giudice coi suoi tifosi sarebbero da candidare all’onorificenza ...]

 

↑2012.mm.gg Da Wikip.: Qari Salam, l'uomo che ha accusato Asia Bibi di blasfemia si sarebbe pentito di aver sporto la denuncia basata su pregiudizi personali ed emozioni religiose esasperate di alcune donne del villaggio. L'uomo starebbe quindi pensando di non portare avanti l'accusa ma sarebbe contrastato e oppresso da organizzazioni fondamentaliste islamiche.

 

↑2011.12.gg Da Wikip.: una delegazione della Masihi Foundation (Mf) visita Asia Bibi in carcere, trovandola in condizioni di igiene personale terribili e in condizioni critiche di salute, fisico-psichica, sono apparse critiche. Comunque Asia esprime parole di perdono nei confronti dei suoi accusatori: "In primo luogo vivevo frustrazione, rabbia, aggressività. Poi, grazie alla fede, dopo aver digiunato e pregato, le cose sono cambiate in me: ho già perdonato chi mi ha accusato di blasfemia. Questo è un capitolo della mia vita che voglio dimenticare". Desidera tornare alla sua famiglia.

 

↑2011.06.gg Da Wikip.: Asia Bibi riceve continue minacce di morte da parte degli integralisti islamici ed in seguito all'uccisione di Osama bin Laden viene rafforzata la sua vigilanza in carcere.

 

↑2011.03.gg Da Wikip.: in occasione dell’assassinio del cattolico Shahbaz Bhatti, ministro per le Minoranze religiose; Asia Bibi riferendosi anche al precedente assassinio di Salmaan scrive: «Tutti e due sapevano che stavano rischiando la vita, perché i fanatici religiosi avevano minacciato di ucciderli. Malgrado ciò, questi uomini pieni di virtù e di umanità non hanno rinunciato a battersi per la libertà religiosa, affinché in terra islamica cristiani, musulmani e indù possano vivere in pace, mano nella mano. Un musulmano e un cristiano che versano il loro sangue per la stessa causa: forse in questo c'è un messaggio di speranza »

 

↑2011.03.02 Il gruppo "Tehrik-i-Taliban Punjab" rivendica l’assassinio di Shahbaz Bhatti, Ministro per le minoranze, già minacciato di morte per la sua difesa dei cristiani pachistani ingiustamente perseguitati, tra cui Asia Bibi. Aveva chiesto inutilmente una scorta. [CzzC: e se da quelle parti gli assassini di cristiani avessero buona probabilità di restare impuniti?] Qui il testamento spirituale del martire.

 

↑2011.01.04 Da Wikip.: viene assassinato il governatore del Punjab, Salmaan Taseer, che si era recato a trovare Asia Bibi in carcere e si impegnava per la revisione delle norme sulla blasfemia. In seguito Shahbaz Taseer, figlio di Salmaan, verrà rapito con l'intento, secondo alcuni esperti, di ottenere la liberazione dell'assassino di suo padre, sua guardia del corpo.

 

↑2010.11.gg Da Wikip.: Antonio Socci denuncia l'indifferenza delle più importanti istituzioni mondiali intorno al caso di Asia Bibi; Benedetto XVI ne chiede la liberazione.

 

↑2010.11.12 Salviamo Asia Bibi: una campagna di solidarietà lanciata da vari midia (TV2000, ...); scrivo questo appello al Presidente del Pakistan.

 

↑2010.mm.gg Da Wikip.: La Commissione pakistana sulla condizione delle donne, costituita nel 2000 per rimuovere le discriminazioni di genere, chiede la liberazione di Asia Bibi e in riferimento alla decisione del tribunale sulla base degli articoli 295-B e C del Codice penale pachistano sostiene essere illegittimo chiedere a una donna cristiana di aderire ai principi dell'Islam.

 

↑2010.mm.gg Da Wikip.: il giudice Naveed Iqbal la condanna a morte escludendo totalmente la possibilità che Asia Bibi sia accusata ingiustamente, e aggiungendo che «non esistono circostanze attenuanti». La famiglia presenta ricorso.Nel 2012 Asia Bibi scriverà: l’onorevole Naveed Iqbal, un giorno è entrato nella mia cella e mi ha offerto la revoca della sentenza di morte se mi fossi convertita all’islam. Io l’ho ringraziato di cuore per la sua proposta, ma gli ho risposto con tutta onestà che preferisco morire da cristiana che uscire dal carcere da musulmana. «Sono stata condannata perché cristiana – gli ho detto –. Credo in Dio e nel suo grande amore. Se lei mi ha condannata a morte perché amo Dio, sarò orgogliosa di sacrificare la mia vita per Lui»..

 

↑2009.mm.gg Da Wikip.:Ad Asia Bibi, lavoratrice agricola, è richiesta di andare a prendere dell'acqua, ma viene respinta da un gruppo di donne musulmane (perché, in quanto cristiana, non avrebbe dovuto toccare il recipiente) e denunciata per blasfemia (aver offeso Maometto nella discussione); arrestata, nega le accuse e replica di essere perseguitata e discriminata a causa del suo credo religioso.